Iliad: per l’AD di Enel potenziale interesse anche per la banda larga in Italia


Che Iliad sia pronta a sbarcare nel corso del 2017 nel mercato italiano come futuro quarto operatore mobile è ormai appurato, ma ora si fa sempre più largo l’ipotesi che a seguire potrebbe esserci anche il lancio nella telefonia fissa e nello specifico nelle connessioni a fibra ottica.

Free

A dare sostegno a queste che fino ad ora sono state pure ipotesi è l’AD di Enel Francesco Starace, secondo il quale con Niel e la sua Iliad “ci sono stati dei contatti … Stanno decidendo cosa fare… ci sono solo contatti iniziali…”. Queste almeno le parole che riferisce la Reuters dell’AD Enel a margine della conferenza New York Times Energy for Tomorrow, dove era appunto presente Starace.

Specificando poi che non ha ancora incontrato Niel, ma nel momento in cui Free deciderà finalmente di sbarcare in Italia, sarà probabilmente interessato a discutere con Enel per la fibra ottica (Enel Open Fiber). E’ naturale che Iliad abbia tutto l’interesse a sbarcare nel nostro Paese con una offerta completa, potendo fornire così ai potenziali clienti non solo servizi di telefonia mobile, ma anche di telefonia fissa e banda larga, come avviene proprio in Francia da anni.

Advertisements

Potrebbero interessarti anche...