Netflix ISP Speed Index Ottobre 2016: ultimo posto per Free in Francia

Netflix ha reso noto, come ogni mese, un nuovo ISP Speed Index, relativo ad Ottobre 2016. Si tratta di un report a cadenza mensile che la nota piattaforma di streaming realizza in tutti i territori in cui è presente.

Come viene calcolato? L’ISP (Internet Service Provider) Speed Index misura “il bitrate medio * durante il Prime Time per i contenuti di Netflix resi disponibili in streaming agli abbonati in un determinato mese”, spiega direttamente Netflix. Questo bitrate medio è calcolato “in megabit al secondo (Mbps) dei contenuti di Netflix visti in streaming dagli abbonati Netflix per ciascun ISP durante il Prime Time. Misuriamo la velocità tramite tutti i dispositivi disponibili agli utenti”.

Inoltre, lo streaming tramite reti mobili è escluso dai rilevamenti. “La velocità riportata nell’Indice Netflix di velocità degli ISP non rappresenta una misura del throughput massimo (la misura della banda effettivamente utilizzata in un determinato periodo) o della massima capacità di un ISP” specifica il colosso dello streaming.

In Francia, secondo l’ultimo report pubblicato da Netflix, SFR THD (fibra ottica) è risultato il provider più performante, con una velocità media di 3.74 Mbps, seguito da Bouygues Telecom (3.68 Mbps), Orange (3.48 Mbps), SFR (3.15 Mbps) e in ultima posizione Free (2.53 Mbps).

Netflix ISP Speed Index


* Il bitrate è la velocità di trasmissione media delle reti degli Internet Service Provider che veicolano i contenuti forniti in streaming. Più alto è il bitrate, minore è il tempo necessario per la trasmissione e/o la ricezione dei dati. Il throughtput è invece la misura della banda effettiva impiegata in un determinato periodo.

Advertisements

Potrebbero interessarti anche...

Dì la tua o Rispondi ad un commento...