Free e Free Mobile: il bilancio 2016 in Francia, in attesa del debutto in Italia


Come sta andando e quali sono i numeri di Free e Free Mobile in Francia in questo 2016 ormai prossimo al termine? In attesa di conoscere la data di lancio e le offerte per il mercato italiano, abbiamo deciso di regalarvi questo approfondimento con i principali dati e qualche numero sull’operatore mobile e fisso del gruppo Iliad.

In questo 2016 Free Mobile ha impegnato molte risorse nell’ampliamento della sua rete, con ben 1.662 nuove installazioni di siti 4G e 2.136 nuovi siti 3G negli ultimi 12 mesi (dati ANFR). Proprio nel 3G c’è stato e continuerà ad esserci un importante numero di installazioni, in vista della fine del roaming con Orange  previsto per il 2020 (e che prevede anche una graduale diminuzione della velocità di navigazione per i clienti anno dopo anno).

Clicca per ingrandire

In numeri, questo 2016 vede Free con una interessante quota di mercato per quanto riguarda il numero clienti per il servizio fisso/adsl. Qui, dopo Orange con il 41.8% di quota di mercato, c’è proprio Free al 23.7%, seguita da SFR (23.2%) e Bouygues Telecom (11.3%).

Va bene anche per quanto riguarda la Fibra Ottica: Orange, secondo l’elaborazione fatta da Capital France su dati del terzo trimestre 2016, è primo con circa 1.3 milioni di clienti, seguita da SFR con circa 265.000 clienti, Free con 250.000 e Bouygues con 100.000.

In questo caso il dato di Free è riferito al secondo trimestre e, gli ultimi aggiornamenti che arrivano dai media francesi, vedrebbero l’operatore del gruppo Iliad secondo, dopo Orange e prima di SFR, con circa 275.000 clienti.

Per quanto riguarda Free Mobile, nonostante il debutto sul mercato francese avvenuto solo 4 anni fa (nel 2012), la quota di mercato ottenuta ha raggiunto il 18.4% (12.385.000 clienti nel terzo trimestre 2016), tallonando il terzo operatore mobile (Bouygues) e non troppo distante da quel 21.6% di SFR. Orange si conferma ancora primo, con una quota di mercato del 30.7% (20.6 milioni di clienti).

Nel settore mobile, la velocità di download (nelle zone più densamente abitate) su rete 4G vede Orange al primo posto, con una velocità media di 48 Mbps, seguita da Bouygues (32 Mbps), SFR (21 Mbps) e Free Mobile (19 Mbps).

Nonostante il recente debutto rispetto ai concorrenti, Free Mobile con la forza del web e i suoi “soli” 55 punti vendita presenti in Francia (contro 700 di Orange, 650 di SFR e 550 di Bouygues Telecom) è riuscito lo stesso a conquistare oltre 12.3 milioni di clienti. Per quanto riguarda invece il tasso di reclami, quello di Free è molto basso, al secondo posto subito dopo Orange. Peggior operatore in questo caso è invece SFR (dato 2015 fornito dall’associazione consumatori Afutt) .

Nel corso dell’anno è inoltre stata ampliata la lista delle destinazioni internazionali dove è possibile sfruttare il roaming gratuito del pacchetto da 19.99 euro al mese (15.99 per gli abbonati nel fisso) di Free Mobile: l’ultimo inserimento è stato quello della Nuova Zelanda ad inizio dicembre (qui il nostro articolo con tutti i dettagli), precedentemente erano stati aggiunti anche Australia, Norvegia, Islanda e Sudafrica.

Questo 2016 per Iliad/Free è stato un anno importante anche per l’accordo raggiunto per lanciare il quarto nuovo operatore mobile in Italia. Il nuovo anno si prospetta ricco di novità e noi saremo qui pronti a raccontarvele tutte. Per non perdervi nemmeno una news e rimanere aggiornati in tempo reale, seguiteci sulla nostra fanpage Facebook o iscrivetevi al nostro canale Telegram.

Advertisements

Potrebbero interessarti anche...

Dì la tua o Rispondi ad un commento...