In Francia ancora speculazioni su un possibile ritorno a 3 operatori mobili

Se in Italia presto avremo un nuovo operatore mobile sul mercato (di fatto il quinto, se la joint venture Wind-3 continuerà ad operare con due brand separati), in Francia si torna a speculare su una possibile riduzione a tre operatori mobili.

Sono anni, a dire il vero, che i quattro operatori si sono ritrovati a discutere sulla questione, ma concretamente ad oggi nessun accordo si è mai concretizzato.

Contattati questa mattina dall’agenzia Reuters, da Bouygues Telecom fanno sapere che non c’è nessuna discussione con altri operatori in vista di un possibile consolidamento del settore delle telecomunicazioni. Smentita fatta già altre volte in passato, quando poi nella realtà furono confermate discussioni in corso.

Secondo L’Expansion, uno scenario possibile sarebbe quello della vendita di Bouygues Telecom a Orange (in cambio di un ingresso nel capitale dell’ex France Telecom) e la cessione di parte degli assets a Free e SFR.

Indiscrezioni fondate o meno, i 4 operatori mobili francesi oggi festeggiano in Borsa, dove sono tutti in rialzo (Iliad più degli altri). Se diverranno realtà, solo il tempo potrà dare questa risposta.

Advertisements

Potrebbero interessarti anche...

Dì la tua o Rispondi ad un commento...