Fastweb Mobile rimodula a 4 settimane, a tutto vantaggio di Free Mobile


Ha perso l’assegnazione delle frequenze liberate dopo la fusione Wind Tre, in favore di Free Mobile (gruppo Iliad); ha lanciato il suo servizio di telefonia mobile come Full MVNO su rete 4G e 4G+ di TIM con l’intento di contrastare l’arrivo del nuovo operatore, ed ora cosa fa? Rimodula tutta la propria offerta tariffaria a 4 settimane!

Parliamo naturalmente di Fastweb Mobile, che in queste ore ha comunicato ai propri clienti come dal 10 aprile 2017 tutti i servizi e le promozioni attive verranno tariffate appunto su 4 settimane, invece che sul mese intero.

In attesa di conoscere l’esito del ricorso contro Iliad presentato al Tribunale UE, in pratica l’operatore mobile virtuale, controllato dalla svizzera Swisscom, ha già fatto un bel regalo al suo futuro concorrente.

Free Mobile infatti non prevede offerte con tariffazione su 4 settimane, ma su mese intero e non è difficile immaginare l’effetto che potrà avere il lancio di fine anno verso tanti clienti insoddisfatti di tutte queste continue rimodulazioni. Di seguito, l’annuncio con la modifica delle condizioni contrattuali…

Modifica contrattuale Fastweb Mobile

“Ai sensi dell’art. 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259 e delle Condizioni Generali di Contratto, ti comunichiamo che, a fronte dell’evoluzione delle condizioni di mercato per continuare a garantire un servizio competitivo e completo, a partire dal 10 aprile, servizi e promozioni attive su base mensile si rinnoveranno ogni 4 settimane.

Per chiarezza informativa specifichiamo che la modifica comporta un incremento dei costi delle offerte pari all’8,6% su base annua, nella stessa misura si arricchisce anche il contenuto di minuti, GB e SMS delle offerte mobili con soglie di traffico incluse. Ti invitiamo inoltre a prendere visione della nuova formulazione degli artt. 14 e 15 rispettivamente delle Condizioni Generali di Contratto di rete mobile e di rete fissa.

Hai diritto di recedere dal contratto o di passare ad altro operatore senza penali e costi di disattivazione nei 30 giorni successivi alla ricezione dell’SMS informativo, inviando una raccomandata A/R a Fastweb SpA, casella postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI) e specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”.

Ti informiamo che per non perdere il numero dovrai passare ad altro operatore e inviare raccomandata A/R per non pagare penali e costi di disattivazione. Nel caso di pagamenti rateali sarai contattato per definire la rateizzazione dell’ addebito delle rate residue. Per ulteriori dettagli chiama il 192193″ .

Per consultare le condizioni contrattuali aggiornate a Marzo 2017 segui questo link. Se questo trend di rimodulazioni continuerà ad estendersi a tutti gli altri operatori mobili italiani, per Free Mobile non sarà più così tanto difficile conquistare nuovi clienti in Italia.


Rimani aggiornato con il nostro canale Telegram, oppure seguici sui principali social: Facebook | Twitter | Google+.

Advertisements

Una risposta

  1. Napoleone ha detto:

    Ridicoli! Son proprio felice che alla fine l’accesso come nuovo quarto operatore mobile sia stato dato ai francesi di Iliad invece che a questi buffoni di Fastweb. Tanto vedrete che del ricorso che han fatto, la UE si farà grasse risate e a fine anno piangeranno tutti i clienti che andranno a perdere grazie al lancio di Free Mobile. Non vedo l’ora!

Dì la tua o Rispondi ad un commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: