Nessun intervento AGCOM contro la tariffazione a 28 giorni nella telefonia mobile


L’AGCOM ha sentenziato: nessun intervento nei confronti degli operatori mobili che applicano la tariffazione su 28 giorni invece che su mese intero, solo “l’obbligo di informare l’utente, tramite l’invio di un SMS, dell’avvenuto rinnovo dell’offerta”.

AGCOM

Se speravate in un intervento della nostra Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni contro le rimodulazioni degli operatori mobili italiani, ancora una volta vi è andata male. L’unica novità riguarderà esclusivamente la telefonia fissa, dove invece è stata imposta la fatturazione su base mensile e qui gli operatori dovranno adeguarsi entro 90 giorni.

Per tutti quelli che non si sentono tutelati dall’AGCOM e stanno subendo le varie rimodulazioni degli operatori mobili, le strade da percorrere sono poche. Affidarsi ad un gestore che applichi ancora i rinnovi sul mese intero, come farà Free Mobile da fine anno, oppure contattare la commissaria UE alla concorrenza Margrethe Vestager e sperare in un intervento della Commissione Europea, sicuramente più attenta della nostra Authority nazionale su certi temi.


Per non perdere nemmeno un aggiornamento, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Advertisements

Potrebbero interessarti anche...

Dì la tua o Rispondi ad un commento...