Wind rimodula la Wind 2 e Wind 2 Senza Scatto, con ben 4 euro di canone mensile


La stagione delle rimodulazioni tra i “Big” delle telecomunicazioni nostrane sembrano non fermarsi più. Con l’arrivo di Iliad in Italia e la promessa di tariffe chiare e senza clausole o rimodulazioni nel tempo, i nostri principali operatori mobili di rete invece che seguire l’esempio, continuano a regalare nuovi potenziali clienti al futuro nuovo entrante nel mercato mobile italiano. Wind Tre

Questa volta è il turno di Wind. L’operatore ha infatti iniziato a comunicare a tutti i suoi clienti con attiva la tariffa a consumo Wind 2 e Wind 2 Senza Scatto (a sua volta già conseguenza di una rimodulazione di pochi mesi fa), ha deciso di aumentare il canone mensile previsto per questo piano tariffario.

LEGGI ANCHE: Iliad, in Italia più trasparenza e zero rimodulazioni

Dal 17 luglio 2017, salvo cambio piano o cambio operatore, i già clienti con attiva la Wind 2 o la Wind 2 Senza Scatto, si ritroveranno a sborsare ben 4 euro (sì avete letto bene) al mese, per una semplice tariffa che non prevede nessun vantaggio in termini di convenienza e non offre minuti o SMS inclusi.

Questo il messaggio SMS ricevuto dai clienti con attivi i due piani a consumo:

Modifica contrattuale: per mutate condizioni strutturali di mercato dal 17/07/17 il costo di Wind 2 aumenta di 2 Euro ogni 30gg. Recesso dal contratto o passaggio ad altro operatore senza costi entro tale data. Info al 155 o su wind.it/wind-informa

Cosa prevedono le due tariffe, con nuovo canone a 4 euro?

Wind 2: chiamate nazionali tariffate a 8 centesimi al minuto (con scatti anticipati di 30 secondi e scatto alla risposta di 16 centesimi) e SMS a 15 centesimi ad invio.

Wind 2 Senza Scatto: chiamate nazionali tariffate 16 centesimi al minuto (senza scatto alla risposta, ma con scatti anticipati di 30 secondi) e SMS a 15 centesimi ad invio.

Inutile sottolineare per l’ennesima volta, che questa come tante altre rimodulazioni in corso nel mercato mobile italiano negli ultimi mesi, non potranno che giovare a Iliad e al suo lancio previsto per fine anno.

Basti pensare che in Francia con soli 2 euro con Free Mobile è possibile avere 2 ore di chiamate nazionali e internazionali (verso oltre 100 destinazioni), SMS/MMS nazionali illimitati e 50 MB di traffico internet, contro il nulla della Wind 2 e Wind 2 Senza Scatto, ma con canone doppio.


Per non perdere nemmeno un aggiornamento, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Advertisements

3 Risposte

  1. Maurizio Maurizi ha detto:

    Concordo con quello che ha scritto Alessandro D’Arpini. I manager italiani sono piùbravi a svuotare le casse delle aziende per cui lavorano che a riempirle.

  2. Umile opinione la mia ma… A Maximo Ibarra non sembra interessante fidelizzare i clienti. Per quanto io non sia un esperto di marketing, penso che alla fine i clienti se ne andranno e lui comunque percepirà una buonuscita milionaria.

    • Redazione ha detto:

      O più semplicemente, trattandosi di tariffe a consumo, sanno che perderebbero al massimo clienti basso-spendenti. Il tutto comunque davvero poco corretto nei confronti del cliente, che non deve mai essere considerato di “serie B”.

Dì la tua o Rispondi ad un commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: