Kena Mobile si prepara all’arrivo di Iliad. De Puyfontaine (TI) “Saremo un po’ più aggressivi”


Sono stati presentati oggi i risultati finanziari (più che positivi) di Telecom Italia, relativi al primo semestre 2017. Al termine dell’incontro con l’AD uscente Flavio Cattaneo, dopo i saluti e ringraziamenti di rito, è arrivato il momento delle domande da parte degli azionisti al presidente esecutivo del gruppo, Arnaud De Puyfontaine.

TIM

I temi trattati sono stati molti, tutti di stretta attualità, dai piani di sviluppo della fibra ottica in Italia, fino al settore mobile, dove il gruppo è presente con due brand, quello “premium” (ovvero TIM) e quello “no frills” (Kena Mobile), nato per contrastare l’arrivo di Iliad in Italia.

Arnaud De Puyfontaine, a domanda specifica sul futuro di Kena Mobile, ha subito ribadito come “la società conferma tutte le sue strategie, Kena inclusa”.

Il presidente esecutivo di Telecom Italia ha poi snocciolato un po’ di numeri, spiegando come dalla nascita – avvenuta lo scorso 29 marzo – al 30 giugno, l’operatore mobile virtuale ha aperto diversi negozi in tutta Italia e raggiunto circa 70.000 clienti, nonostante si stia ancora in una prima fase che definisce di test.

Per De Puyfontaine “non abbiamo ancora iniziato e questi sono già i tanti clienti arrivati in questa fase di test…” a cui ne seguirà una seconda – spiega – in cui “saremo un po’ più aggressivi, per vedere quale sarà la reazione della base clienti, per prepararci poi ad una nuova sfida”.

La nuova sfida si chiama indubbiamente Iliad, il nuovo gestore che debutterà a fine anno in Italia e che il CEO di Vivendi conosce molto bene, visto che in patria ha letteralmente stravolto il settore della telefonia mobile, conquistando con le sue tariffe low cost quasi 13 milioni di clienti  in pochi anni. Buona fortuna a Kena Mobile e TIM

via MVNO News


Per non perdere nemmeno un aggiornamento, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Advertisements

4 Risposte

  1. Marco ha detto:

    Se kena non si fregierà del 4G sarà un fallimento…

    • dobale ha detto:

      Il 4G è la cartuccia pronta per esser sparata all’arrivo dei francesi. Questa è la traduzione di “saremo un po’ più aggressivi”.

  2. Stanco delle rimodulazioni “per mutate esigenze di mercato” (traduzione: no roaming UE) pur avendoci rimesso, sono passato a Kena.
    Per avere buona copertura, in casa la setto in 2G. Fuori in 3G i dati spesso non funzionano, almeno nelle zone che abitualmente frequento.
    Morale della favola: sto aspettando che Asterix arrivi in Italia ed ho il presentimento che non sarà ladro. Si, non sarà possibile fare peggio dei 3 big attivi in Italia.
    Certo che il Tycoon francese si fa desiderare peggio di una bella donna, eh!

  3. Dario ha detto:

    Ancora qualche mese di vita, festeggeranno i 100.000 clienti e poi spariranno appena debutterà Iliad =D

Dì la tua o Rispondi ad un commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: