Costituite a Roma la Iliad Holding Spa e Iliad Italia Spa


In attesa di conoscere data ufficiale di lancio e offerte che Free Mobile proporrà per il mercato italiano, dal registro delle imprese scopriamo che poco più di un mese fa sono state costituite a Roma due società collegate a Iliad (la casa madre di Free): la Iliad Holding Spa e la Iliad Italia Spa.

Iliad Italia Spa

Entrambe le società hanno come sede legale largo Angelo Fochetti (quartiere Garbatella) a Roma, in uno stabile nei pressi della Cristoforo Colombo. Ecco lo statuto delle due società (che risulta identico), che hanno per oggetto (secondo quanto riportato dal registro delle imprese):

l’installazione, lo sviluppo e la gestione di apparati e impianti fissi e mobili, inclusi stazioni radio, antenne, collegamenti per comunicazioni via mare senza fili, reti specifiche e/o integrate, al fine di fornire, gestire e commercializzare, senza restrizioni di natura territoriale, servizi di comunicazione, con qualsivoglia tecnologia disponibile, ivi incluse quelle che saranno di volta in volta rese disponibili dal progresso tecnologico, e l’esecuzione di ogni attività direttamente o indirettamente ad esse collegate, ivi inclusi la progettazione, la costruzione, la gestione, lo sviluppo, la manutenzione, l’integrazione e la commercializzazione di prodotti, servizi, reti e sistemi di comunicazione, information technology, di apparati e prodotti elettronici e, in generale, di soluzioni ICT (Information Communication Technology), per utenti finali e non; l’esecuzione di attività connesse o strumentali, ivi incluse attività editoriali,pubblicitarie, di information technology, online e multimediali e, in generale, attività commerciali, finanziarie, immobiliari, di ricerca, formazione e consulenza.

Inoltre: la società potrà svolgere le suddette attività direttamente o attraverso l’assunzione di quote, interessenze, partecipazioni – anche azionarie – in società che svolgano le suddette attività. La società potrà altresì svolgere attività di:

“Holding” intesa nella sua più ampia eccezione mediante l’assunzione, sia in Italia che all’estero, di partecipazioni in altre società e/o enti aventi carattere di ‘stabile investimento’. Di coordinamento tecnico, amministrativo e finanziario delle predette società e/o enti partecipanti.

La società potrà, infine: compiere tutte le operazioni mobiliari, immobiliari, commerciali, industriali, finanziarie, di credito, locazione  e ipoteca ritenute dall’organo amministravo o dai soci necessarie e utili per l’esercizio delle attività che costituiscono l’oggetto sociale. Assumere prestiti e mutui anche ipotecari, per il finanziamento delle attività sociali. Assumere direttamente e indirettamente, sia in Italia che all’estero, quote e interessenze, partecipazioni – anche azionarie – in affari industriali e commerciali, in altre società, consorzi, imprese, joint venture, raggruppamenti di interesse economico, associazioni costituende o costituite. Prestare avalli, concedere fideiussioni e ogni altra garanzia, anche reale a favore di terzi. Prestare servizi alle società controllate per il proseguimento del loro oggetto sociale. Le attività citate di natura finanziaria non saranno svolte nei confronti del pubblico, bensì solo nei confronti di società controllate o collegate.

Advertisements