Free Mobile: la copertura di rete in Francia a Ottobre 2016


L’Agence nationale des fréquences (ANFR – l’Agenzia nazionale delle frequenze) ha pubblicato i dati aggiornati al 1° novembre 2016, relativi al numero di siti autorizzati e quelli operativi dei 4 operatori mobili francesi.

Siti frequenze Francia ottobre 2016

4G. Sono 29.528 i siti autorizzati (+2.4% rispetto al mese precedente) e 25.085 quelli in servizio al primo novembre 2106 tra tutti gli operatori mobili francesi. Bouygues Telecom cresce a quota 9.464 siti in servizio, sopra a Orange (9.392 siti) e SFR-Numericable (8.056). Free Mobile sale ad un totale di 7.088 siti in servizio.

Siti 4G Francia ottobre 2016

Numero di siti 4G autorizzati e in servizio in Francia a Ottobre 2016 – ANFR

Questa invece la situazione delle 4 bande di frequenza attualmente utilizzate in Francia per fornire servizi 4G:

  • 21.180 siti sono autorizzati per il 4G su banda 800 MHz (+4.1% rispetto al mese precedente)
  • 15.566 siti sono autorizzati per il 4G su banda 1800 MHz (+4.5% rispetto al mese precedente)
  • 19.510 siti sono autorizzati per il 4G su banda 2.6 GHz (+1.4% rispetto al mese precedente)
  • 443 siti sono autorizzati per il 4G su banda 700 MHz  (+33.4% rispetto al mese precedente)

I siti autorizzati e le nuove installazioni su banda 700 MHz vedono protagonista ormai da diversi mesi Free Mobile, unico operatore che sta investendo molto su questa banda, a differenza dei suoi concorrenti (e nonostante sia disponibile soltanto in alcune zone della Francia). Il saldo dei siti 4G in servizio è il seguente:

  • Bouygues Telecom: 9.801 siti (+337 rispetto al mese precedente)
  • Orange: 9.542 siti (+150 rispetto al mese precedente)
  • SFR: 8.575 siti (+519 rispetto al mese precedente)
  • Free Mobile: 7.088 siti (+178 rispetto al mese precedente)

3G. I siti in servizio al primo novembre 2016, secondo l’ANFR sono così suddivisi: 20.667 per Orange; 17.870 per SFR-Numericable; 13.909 per Bouygues Telecom e 7.725 per Free Mobile (+205 rispetto al mese precedente).

Advertisements