Mediawan (Xavier Niel) rinuncia a Cattleya, ceduta a ITV Studios


Dopo mesi di trattative Mediawan, la società fondata da Xavier Niel (Iliad), Pierre-Antoine Capton e Matthieu Pigasse con lo scopo di acquistare imprese nel settore dei media tradizionali, digitali e dell’entertainment su territorio europeo, dice addio ad ogni sogno di acquisizione dell’italiana Cattleya.

Le prime informazioni sulle trattative tra le due società risalgono allo scorso febbraio, a cui seguì (ad inizio giugno), la notizia pubblicata da L’Expansion, di una rinuncia da parte del gruppo francese a causa del prezzo troppo alto richiesto da Cattleya.

Quando tutto sembrava perso, arrivano ulteriori indiscrezioni di stampa in piena estate (qui il nostro articolo dedicato), con Mediawan e gli inglesi di ITV studios che venivano dati entrambi in trattativa per rilevare una quota di Cattleya (la società, lo ricordiamo, è nota ai più per serie di successo come “Gomorra” o “Romanzo Criminale”).

Ora si può dire conclusa questa lunga “telenovela”, con Cattleya che ha preferito cedere il 51% del gruppo agli inglesi di ITV Studios (società di produzione del network commerciale ITV).

Cattleya manterrà la piena autonomia gestionale ed editoriale e, nel comunicato diffuso ai media, spiega come…

L’obiettivo della partnership è ideare, produrre e distribuire serie di qualità, soprattutto in lingua italiana e in inglese, che abbiano i requisiti e il potenziale per affermarsi sul mercato internazionale. L’accordo prevede che Cattleya manterrà piena autonomia creativa e produttiva, mentre la divisione commerciale di ITV Studios, ITV Global Entertainment, distribuirà le produzioni Tv di Cattleya in tutto il mondo.

Nel frattempo Mediawan non si ferma e prosegue nella sua ricerca, con diverse trattative in corso: con lo studio di produzione EuropaCorp (di Luc Besson) e con il gruppo francese ON Entertainment, proprietario della ON Animation Studios (si tratta dello studio che ha realizzato il film “Il Piccolo Principe” nel 2015 e che realizzerà il film Playmobil).


Per ricevere le ultime news, le anticipazioni esclusive e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Advertisements