Iliad: lancio entro l’estate. Obiettivo: 10% di quota di mercato nel primo anno


Se fino ad oggi le dichiarazioni ufficiali sul lancio di Iliad in Italia riportavano come periodo temporale limite, la fine di febbraio 2018, le ultime indiscrezioni puntano sulla prossima primavera, sicuramente entro l’estate.

Secondo quanto dichiarato da una fonte vicina all’operazione in una trasmissione di BFM TV (canale news francese che trasmette a livello nazionale), Iliad entrerà nel mercato italiano “nei prossimi mesi”, sicuramente prima dell’estate, presumibilmente in primavera.

E questa volta potrebbe essere quella giusta. Il ritardo infatti si deve sostanzialmente al non facile lavoro di dispiegamento dei ripetitori su territorio nazionale (autorizzazioni, installazioni…), un po’ come successo a Free Mobile in Francia prima del debutto nel 2012.

Secondo le stime citate da BFM TV, entro tre anni Iliad in Italia potrà contare su oltre 6.000 ripetitori, quando i concorrenti TIM e Vodafone ne avranno circa 17.000 ciascuno, oltre al roaming garantito fino a 10 anni su rete Wind Tre.

L’espansione della sua rete dovrebbe però procedere molto più spedita in Italia rispetto a quanto successo in Francia (dove è partita da zero, mentre in Italia potrà contare su una base di ripetitori ceduti post fusione Wind Tre).

10% quota di mercato in un anno

Sempre BFM TV stima che Iliad nel primo anno di vita raggiungerà senza troppe difficoltà il 10% di quota di mercato, un livello giudicato sufficiente per garantire rapidamente la sua redditività. Una crescita paragonabile a quanto accaduto in Francia, dove nel primo anno aveva superato l’11% di quota di mercato.

Negozi Iliad

In fase di lancio Iliad prevede di aprire alcune decine di negozi in Italia, probabilmente qualcosa di simile di quanto fatto in Francia dove conta 67 negozi gestiti direttamente (nessuno in franchising). Va detto che sempre in Francia Free Mobile conta anche su oltre 1.600 distributori automatici di SIM che al momento non sappiamo se potranno essere utilizzati in Italia. Ne abbiamo scritto anche qui: Legge concorrenza 2017: un possibile via libera ai distributori di SIM Iliad?

Dunque un lancio che dovrebbe arrivare la prossima primavera, a ridosso del ritorno alla fatturazione mensile da parte di tutti i gestori italiani, che però non ha portato allo sperato abbassamento dei costi che molti clienti si auguravano e che potrebbe dunque essere uno dei tanti fattori di successo di Iliad anche in Italia.


Queste le ultime novità su Iliad, prima di tutti. Per le anticipazioni esclusive e i nostri aggiornamenti con le ultime notizie disponibili, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Advertisements

20 Risposte

  1. Max ha detto:

    Estate? E di che anno? Semplicemente ridicoli questi di Iliad… 10% di clienti italiani? A meno che non facciano tariffe a 2 euro al mese sono fuori da tutti i giochi. Del resto sono francesi, arrivano sempre dopo, quando arrivano…

  2. BTS Master ha detto:

    Attenzione, qui non si parla di antenne televisive, quindi il termine ripetitori è inesatto.

  3. Giuseppe ha detto:

    Certo sara dura abbattere alcune tariffe,io per esempio sono con tre e ho minuti illimitati 500 SMS 15 GB con gica bank a 7 euro al mese.

  4. Maurizio Rossi ha detto:

    E cosi si perde le centinaia di migliaia di persone che, delusi dai rincari e privi dai vincoli decafuti nella modifica dei piani, cambieranno operatore. Non buono.

  5. Domenico ha detto:

    Sempre parole di tutti tranne che dai diretti interessati, d’accordo che aprire un nuovo operatore non si può fare dall’oggi al domani, ma ancora deve arrivare Febbraio e solo dopo questa si potrà “accusare” Niel di non aver rispettato quanto detto a suo tempo! Comunque forza Iliad dacci la possibilità di sceglierti

  6. Michele ha detto:

    I giorni sembrano essere diventati lunghi come anni,ma bisogna resistere per poi potersi liberare degli attuali operatori!
    Niel può anche venire in Italia vestito da Napoleone Bonaparte,faccia come crede ma ci dia la possibilità di liberarci da questi ladri!!

  7. Teseo ha detto:

    Nell’attesa, io ho cambiato gestore, ed ora ho minuti illimitati e molti più Giga ad un costo inferiore rispetto al precedente. Certo, non avrò gli stessi servizi, ma cmq ho un costo mensile accettabile.

  8. Tullio ha detto:

    Miiiiiiii che tristezza
    Ero già qui che mi pregustavo il passaggio di operatore…
    Vero che una rete non si costruisce dall’oggi al domani ma mi avevate illuso..
    Aspetto anche perché altro non posso fare

  9. Odin ha detto:

    Dai però che la wind mi ha dato 1000min 200sms e 15giga (diventati 19 con promo porta un amico) a 6euro/4sett. Riuscirete a battere questa offerta e farmi cambiare?

  10. Beppe ha detto:

    Aspetto con ansia di mollare Wind che dalle mie parti ha sempre problema
    E non offre nulla per i clienti che sono
    Già Wind ma aumenta sempre il prezzo
    Primavera e vicina ……

  11. Andrea ha detto:

    Allora dovrò resistere ancora un po’ e sopportare TIM per qualche mesetto (o fare MNP qua e là in base alle offerte) :).

    Non vedo l’ora che sbarcate qui da noi, non ne posso più di prese in giro.

  12. Angie ha detto:

    Vi aspettiamo, non fateci aspettare troppo però, ok?
    p.s. grazie UNIVERSO free per queste chicche che ci regalate! <3

  13. Patrick ha detto:

    Dai che ce la faremo a liberarci delle varie Ladrafone, TIM e compagnia bella! In bocca al lupo Iliad e vi auguro di fare anche meglio di quel 10% in un anno 😉

    • Marco Generosi ha detto:

      Si, peccato che Vodafone e TIM hanno a testa 20.000 antenne e Iliad solo 6.000. Il resto è tutta rete WIND, e fidati, la rete WIND nel 90% del territorio, fa letteralmente schifo!

      • stefano ha detto:

        Il resto non è rete wind… semplicemente utilizzeranno i tralicci lasciati liberi dalla fusione wind/3, ma con apparati nuovi. Quindi è inutile scrivere “fidati”

  14. Lud ovico ha detto:

    Il lancio era prima entro natale 2017,poi entro fine anno,poi entro inizio 2018,poi in primavera/estate….ora inizio a stancarmi! Inizialmente mi piaceva molto la loro politica ma ora ho illimitati chiamate/sms + 8gb 4g a 10E/mese e se la politica di free non sarà simile alla francese offrendo chiamate/sms ed internet illimitato/100gb 4g (ad un prezzo analogo al francese e comunque non suoeriore ai 12/15 E) difficilmente cambierò operatore! Mi spiace!😉

    • Damiano ha detto:

      Un operatore mobile non si costruisce da solo, non è che TIM, Vodafone, Wind e Tre quando han deciso di lanciare il servizio sono diventati operativi in due settimane. Ci hanno messo anni. Cerchiamo di restare realistici e non sparare troppe ca@@ate!

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: