Offerte di lavoro Iliad: nuova posizione per gestione processi portabilità del numero


Continua la ricerca di figure professionali da parte di Iliad Italia per la sua sede di Milano, situata di fronte al grattacielo della Regione Lombardia. Dopo le posizioni comunicate a fine gennaio (in ambito customer care e legate alla rete vendita) oggi è stata segnalata quella legata ai processi di portabilità del numero.

La posizione prevede una assunzione con contratto a tempo determinato. Per chi  interessato a far parte del team Iliad, ecco nel dettaglio tutti i requisiti richiesti e come inviare la propria candidatura.

MNP Engineer

Di cosa si occuperà. Sarà responsabile della gestione delle interazioni quotidiane con gli operatori per affrontare e risolvere azioni critiche e mancate portabilità dei numeri mobili.

Il ruolo comprende le seguenti attività:

  • Monitorare il flusso di portabilità dei numeri mobili e agire per risolvere azioni mancanti, scarti e rifiuti.
  • Analizzare i fallimento della portabilità dei numeri, individuare le cause principali e coordinare le azioni di risoluzione e recupero con tutte gli stakeholders interni ed esterni.
  • Agire come punto di contatto per eventuali problemi connessi alla portabilità dei numeri mobili per i Clienti di Iliad Italia.

Requisiti richiesti. Spiccate abilità relazionali e comunicative; elevata attenzione agli elementi di dettaglio; elevato livello di conoscenza degli strumenti di Microsoft Office e delle applicazioni Internet. La conoscenza del processo di number portability in Italia costituisce un plus.

Istruzione: diploma di scuola superiore.

Per chi interessato, rientrando naturalmente nei requisiti richiesti, può inviare la propria candidatura a questo link.

Per consultare le ultime offerte di lavoro riguardanti la sede italiana di Iliad, potete visitare la nostra sezione dedicata con tutti gli ultimi aggiornamenti.


Per le anticipazioni esclusive e i nostri aggiornamenti con le ultime notizie disponibili, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Advertisements

Commenta questa notizia...