Iliad: lancio a marzo 2018? Ecco cosa c’è di concreto


Più si avvicina il debutto di Iliad in Italia e più aumentano voci e rumors su quella che potrebbe essere la data ufficiale di lancio del servizio mobile, ma ad oggi si è letto più di bufale (come la fantomatica offerta lancio a 1,99 euro “All Inclusive”) che di fatti concreti. Proviamo dunque a fare un po’ di chiarezza.

Call center Iliad

Come abbiamo avuto modo di scrivere il mese scorso (tra l’altro in assoluta anteprima), il personale dei call center Teleperformance e Comdata – che gestiranno la fase di lancio dell’operatore mobile – è già stato assunto e formato, quindi pronto per l’operatività. Di fatto, da questo punto di vista il lancio del servizio potrebbe avvenire anche domani, così come a giugno o in qualsiasi altra data, non appena Iliad deciderà di partire.

Data di lancio Iliad

Febbraio? Marzo? Aprile? Maggio 2018? Ormai sono stati ipotizzati praticamente tutti i mesi di questa prima parte del 2018, ma di concreto non c’è assolutamente nulla. Possiamo però aggiornarvi su alcune informazioni importanti in nostro possesso e che potrebbero almeno dare un’idea sulle tempistiche.

Proprio in settimana ci è arrivata conferma da due delle principali concessionarie di pubblicità italiane che Iliad avrebbe preso tempo per quanto riguarda la programmazione di campagne pubblicitarie nel breve termine.

Non solo, è in trattativa con due centri media a cui affidare il budget per la comunicazione per quella che sarà la campagna di lancio.

Una volta definito quest’ultimo “tassello”, sicuramente sarà più facile individuare quello che potrebbe essere l’arco temporale più plausibile per il lancio. Non mancheremo naturalmente di informarvi appena ci saranno notizie su questo fronte (il gossip lo lasciamo volentieri agli altri).


Per le anticipazioni esclusive e i nostri aggiornamenti con le ultime notizie disponibili, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

11 Risposte

  1. Piero ha detto:

    Secondo me se fosse simile alla tariffa francese sarebbe comunque migliore e più bassa del triopolio italiano.

  2. Domenico ha detto:

    Siete l’unica testata che consulto quando voglio avere notizie fidate e non (come va di moda di questi tempi) fake news, continuate ad informarci con anticipazioni che sono basate su fatti certi o quasi! Vi stimo molto

    • Redazione ha detto:

      Grazie di cuore Domenico, non puoi immaginare quanto apprezziamo il tuo commento, con tutte le difficoltà che troviamo ogni giorni nel verificare notizie e palesi bufale.

  3. Beatrice ha detto:

    Vi lovvo sappiatelo <3

  4. Massimo ha detto:

    Salve, sono anch’io in attesa del nuovo operatore sia per le tariffe vantaggiose che per l’intento di iliad di voler operare con onesta e trasparenza. Fin’ora si è sempre parlato di minuti, sms e giga. Però credo che potrebbe essere interessante per molti avere qualche ipotesi delle tariffe dall’italia verso l’estero. Mi pare ad esempio che kena mobile preveda delle belle mazzate. Più che altro si tratta di uno spunto per un eventuale approfondimento
    Un saluto e grazie.

    • Redazione ha detto:

      Ciao Massimo, Iliad nei suoi pacchetti di minuti e SMS dove già è attivo come operatore mobile, offre chiamate comprese anche per tantissime destinazioni internazionali. Se consulti la sezione dedicata ad esempio a Free Mobile sul nostro sito, troverai molti esempi. Appena saranno note le tariffe per il nuovo gestore mobile italiano, non mancheremo di scriverne 😉

  5. Enrico ha detto:

    Mi unisco ai complimenti di Edoardo S. Siete l’unica realtà al momento che pubblica notizie su Iliad affidabili e non bufale, come purtroppo ultimamente stanno facendo anche tanti portali web di un certo peso, limitati a copiare e incollare bufale altrui senza alcuna verifica.

  6. Enrico ha detto:

    Oramai non cambio più operatore, nella mia famiglia (12 numeri) aspettiamo Iliad per liberarci di tutti questi farabutti cialtroni!

  7. Luigi ha detto:

    Finalmente qualcuno che scrive come stanno realmente le cose! No come certi siti abituati a scrivere di “nostre indiscrezioni” che si rivelano ogni volta bufale belle e buone (tralasciando anche l’italiano con cui vengono scritti certi contenuti, che un bambino di prima elementare saprebbe fare di meglio).

  8. Edoardo S ha detto:

    Siete dei grandi!

    Grazie per le info costantemente aggiornate!

    • Redazione ha detto:

      Grazie Edoardo! Cerchiamo di fare del nostro meglio nella jungla di fake news e bufale che vengono pubblicate quasi quotidianamente. Continua a seguirci!

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: