Iliad: accordo con Auchan per i distributori di SIM in Italia


Mentre cresce l’attesa per il lancio di Iliad in Italia, piano piano emergono nuovi interessanti dettagli. L’ultimo lo rileva oggi Affari & Finanza de la Repubblica, dove si citano i famosi distributori di SIM utilizzati in Francia.

Distributore automatico di SIM Free MobileSecondo quanto viene segnalato nell’inserto economico, la filiale italiana avrebbe firmato due accordi operativi.

Il primo con il gruppo Auchan per installare nei corridoi  dei grandi centri commerciali gestiti dall’insegna (ma non all’interno dei suoi ipermercati), i suoi distributori automatici di SIM, esattamente come avviene in Francia.

Esclusiva UNIVERSO Free: Tutti i prefissi assegnati ad Iliad in Italia

Il secondo accordo riguarderebbe invece la programmazione della campagna pubblicitaria di lancio e qui le voci indicano un buono stato di colloqui con Publitalia per gli spot sulle reti Mediaset.

Il secondo punto, in particolare, confermerebbe anche le indiscrezioni citate alcuni giorni fa proprio su queste pagine e riguardanti la ricerca da parte di Iliad di una agenzia media per la pianificazioni dei prossimi spot dedicati al lancio del servizio di telefonia mobile.

Per quanto riguarda i distributori di SIM al momento non sono reperibili ulteriori informazioni, ma se l’accordo ne prevede l’inserimento in tutte le gallerie commerciali Auchan, significa avere a che fare con oltre 40 centri commerciali sparsi in tutta Italia.

Parliamo della presenza delle Gallerie Auchan a Bergamo – Villanova di Cepagatti (Pescara) – Cagliari Marconi – Cagliari S. Gilla – Casalbertone (Roma) – Casamassima (Bari) – Misterbianco (Catania) – Cesano Boscone (Milano) – Catania (Via S. G. La Rena) – Collatina (Latina) – Roma Collatina – Concesio (Brescia) – Ancona – Fano (Pesaro-Urbino) – Giugliano (Napoli) – Grottammare (Ascoli Piceno) – Brescia – Merate (Lecco) – Mesagne (Brindisi) – Modugno (Bari) – Monza – Mugnano di Napoli (Napoli) – Napoli – Nerviano (Milano) – Olbia – Padova – Palermo – Pescara – Pompei (Napoli) – Bussolengo (Verona) – Catania (S.S. Gelso Bianco) – Mestre (Venezia) – Porto S. Elpidio (Ascoli Piceno) – Rescaldina (Milano) – Rivoli (Torino) – S. Rocco al Porto (Lodi) – Predda Niedda (Sassari) – Senigallia (Ancona) – Taranto – Torino – Venaria Reale (Torino) – Vicenza – Vimodrone (Milano).

A questo punto il lancio sembra davvero sempre più imminente e non mancheremo di aggiornarvi su eventuali ulteriori novità.


Se vuoi rimanere informato su Iliad con notizie e anteprime esclusive unisciti alle oltre 1.300 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

15 Risposte

  1. emilio salaris ha detto:

    farò commenti appena mi recherò al centro per saperne di più

  2. pierluigi ha detto:

    MA…. come mai ad oggi 09 aprile 2018 nessun e ripeto nessun operatore di Auchan non è al corrente di niente?!?

  3. dobale ha detto:

    Questi distributori automatici portano visibilità; ma fare tutto online con consegna del corriere è una valida alternativa. 🙂

  4. Mirco ha detto:

    Beh ma al distributore bisognerà dare i propri dati, tra i quali ci sarà sim e numero da trasferire. Mica daranno le sim come bottigliette d’acqua, no ?

    • Valter ha detto:

      Sulla banda magnetica della tessera sanitaria ci sono tutti i dati personali ad esclusione del conto corrente (IBAN) che trovi invece su tutti i bancomat. Se la cosa è gestita bene, inserisci due tessere e sei abbonato con l’accredito sul CC. 😉

  5. Luigi ha detto:

    Cmq chi può, tenga d’occhio i vari Auchan verso fine marzo. Se iniziate a vedere lavori in corso, avvisateci!!!

  6. Antenna Discount ha detto:

    Un po’ poco tante zone sono senza Auchan….svegliaaa ….

  7. Luigi ha detto:

    Questa scelta mi piace. Credo che prenderò una SIM senza fare il passaggio per vedere come funziona il tutto. Sperando che ci sia un’offerta a 2/3€ al mese.

  8. Boris ha detto:

    Sono proprio felice di questa scelta, così eviteremo le solite truffe di negozianti (vedi la 3) che per una nuova SIM ti arrivano a chiedere anche 20 euro! Forza Xavier, sbrigati a lanciare il servizio che voglio dare il benservito al mio vecchio operatore!

  9. Cla ha detto:

    Dai che si parteeeeeeeee!! Sbrigatevi!!

  10. ETTO ha detto:

    E PER LA PORTABILITÀ ????

    • Michele ha detto:

      Se devi attivare una nuova sim o una in portabilità non cambia poi molto,invii una mail col codice della sim che vuoi portare,il codice della sim nuova su cui spostare il numero,i soliti documenti necessari ed il gioco è fatto.

  11. Enricobc65 ha detto:

    A me interessa la portabilità, molto meno la sim!!!

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: