Copertura di rete Iliad: salgono a 45 gli impianti autorizzati a Milano e hinterland


Il lancio del nuovo operatore mobile di Iliad sul mercato italiano è ormai imminente e per questo 2018 ha programmato ingenti investimenti sulla copertura di rete, in primis su quella proprietaria.

Come sempre, ci limitiamo a segnalare tutte le implementazioni dove abbiamo potuto recuperare dati ufficiali (non solo chiacchiere da bar come spesso riportato da altri portali web) e continueremo a farlo pian piano che questi saranno reperibili, grazie anche all’aiuto di alcune Regioni italiane più collaborative di altre.

Partiamo con Milano, dove risulta un alto numero di autorizzazioni per nuovi impianti Iliad, ben 45 ad oggi, di cui 22 sono quelli che saranno installati in città, il restante nell’hinterland. Ma vediamo nel dettaglio la situazione aggiornata.

Impianti Iliad Regione Lombardia

  • Impianti autorizzati in tutta la città metropolitana di Milano: 45
  • Impianti autorizzati in tutta la provincia di Monza Brianza: 12
  • Impianti autorizzati nella provincia di Como: 1

Un totale di 58 impianti, a cui vanno ad aggiungersi le pianificazioni annunciate per la città di Varese (sono previsti 18 impianti nel corso di quest’anno) e la città di Como (qui sono previsti 21 impianti).

Piano sviluppo rete Iliad Como

Piano di sviluppo rete Iliad nella città di Como

Dunque, se tutto dovesse andare secondo i piani, già entro la fine di questo 2018 nella sola regione Lombardia dovrebbero essere operativi oltre 100 impianti, a cui aggiungere il roaming garantito da Wind Tre fino a 10 anni dal lancio del nuovo operatore mobile di Iliad e gli oltre 8.000 impianti di Cellnex Telecom, grazie all’accordo di affitto stipulato di recente (qui il nostro articolo dedicato).

Tutte le notizie con gli ultimi aggiornamenti sulla copertura di rete sono disponibili come sempre nella nostra sezione dedicata.

Altre risorse utili:


Per le anticipazioni esclusive e i nostri aggiornamenti con le ultime notizie disponibili, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Commenta...