Rete proprietaria Iliad: al momento nessuna implementazione in Veneto


Proseguono i nostri approfondimenti dedicati a quella che sarà la copertura di rete del nuovo operatore mobile di Iliad ormai prossimo al lancio. Dopo gli aggiornamenti su Milano e Lombardia degli ultimi giorni, ma anche quelli su Roma, Torino e diverse altre città italiane (a questo link la nostra sezione dedicata con tutti gli articoli dedicati alla copertura di rete), oggi andiamo in Veneto.

Nella quinta regione italiana per popolazione, alla data di fine febbraio 2018, non risulta nessuna richiesta di autorizzazione finalizzata all’installazione di nuovi impianti per conto di Iliad Italia Spa né di riconversione di impianti Wind Tre.

Per avere questa informazione certa, abbiamo chiesto direttamente ad ARPA Veneto, l’Agenzia che realizza attività di prevenzione e controllo ambientale nella regione e tramite la quale passano anche le autorizzazioni per l’installazione di nuovi impianti di telefonia mobile (su cui viene fatta vigilanza e controllo del rispetto dei limiti di legge per quanto riguarda i campi elettromagnetici prodotti).

Questa la risposta che abbiamo ricevuto a fine febbraio (ringraziamo ARPAV per la disponibilità):

Le comunichiamo quanto segue:

la Società Iliad Italia Spa – alla data odierna (27 febbraio 2018) – non risulta aver inviato alcuna richiesta né di autorizzazione finalizzata all’installazione di  nuovi impianti, né avente ad oggetto la riconfigurazione di impianti Wind Tre.

Questo significa che, se il lancio del nuovo operatore mobile dovesse avvenire nel giro di poche settimane, potrà contare al momento sul roaming su rete Wind Tre (in modalità RAN Sharing) e sui siti di Cellnex Telecom (oltre 1.800 nel Nord-Est Italia).

Non è da escludere che l’implementazione della rete proprietaria possa avvenire già nei prossimi mesi, ma questo rimane al momento il dato attuale.

Per l’utente finale, che acquisterà una SIM Iliad e la utilizzerà sul proprio smartphone, cambierà sostanzialmente poco, questo perché vedrà il nome “Iliad” e non quello di Wind Tre a cui si appoggerà per il roaming.

Leggi tutte le ultime notizie riguardanti la copertura di rete di Iliad.


Se vuoi rimanere informato su Iliad con notizie e anteprime esclusive unisciti alle oltre 1.400 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale tramite il nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Commenta...