Calcagno (Fastweb): Iliad avrà certamente un impatto sul mercato


Quale futuro per Fastweb Mobile, che nel 2017 ha toccato quota 1 milione di clienti? Di sicuro ci sarà la sfida con Iliad, il nuovo operatore mobile italiano pronto al lancio nelle prossime settimane e che promette di creare non poco scompiglio nel panorama della telefonia mobile.

In una intervista al quotidiano La Stampa, l’AD Fastweb Alberto Calcagno (gruppo che, lo ricordiamo, è controllato dalla svizzera Swisscom) ha parlato della sperimentazione in corso per quanto riguarda il 5G, da cui dipenderà molto del futuro del gruppo.

Il 5G ci darà l’opportunità di diventare il primo operatore convergente fisso-mobile, accompagnando l’utente in casa e fuori.

Poi si arriva a parlare direttamente (e indirettamente) del prossimo lancio di Iliad in Italia. Alla domanda, se Fastweb svilupperà un secondo  brand low cost come fatto da TIM con Kena Mobile e presto da Vodafone tramite la società VEI, proprio per contrastare il nuovo operatore mobile, Calcagno risponde con un netto NO:

No, noi ci vogliamo differenziare per la qualità dei servizi che offriamo e per la trasparenza che garantiamo. Troppo spesso c’è un rapporto opaco tra compagnie e clienti. Noi abbiamo voluto rinsaldare il rapporto di fiducia, cancellando tutti i costi nascosti.

In Italia i clienti spesso pagano per i servizi ancillari (la segreteria telefonica, per esempio) che credono inclusi nell’abbonamento. Un giro d’affari da 2 miliardi di euro che non ha ragione di esistere.

Una svolta chiara per Fastweb, che punta sulla trasparenza e lo ricorda anche nella sua campagna pubblicitaria in corso, ma molti utenti ricorderanno anche come questo cambio di rotta è solo recente, mentre prima c’erano ancora le offerte tariffate a 28 giorni e mancava tutta la trasparenza che ora viene gridata ai quattro venti.

Su domanda diretta, riguardante proprio Iliad, l’AD di Fastweb ammette che:

Iliad avrà un impatto sul mercato, certo. I francesi si presenteranno con pacchetti competitivi, ma si concentreranno solo sul mercato mobile che da solo non ci interessa

Che Iliad si concentrerà solo nella telefonia mobile sarà tutto da dimostrare nei prossimi anni, ma torneremo sicuramente sull’argomento prossimamente.

via mvnonews.com


Se vuoi rimanere informato su Iliad con notizie e anteprime esclusive unisciti alle oltre 1.630 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Advertisements

3 Risposte

  1. Valter ha detto:

    Hanno solo la stessa malattia dei politici… è una malattia che fa perdere la memoria a seconda della convenienza. 😉

  2. Giorgio ha detto:

    Rimango dell’idea che tutti quegli operatori che fino a ieri hanno applicato tariffe a 28 giorni per lucrare a spese dei propri clienti, meritano di vederseli scappare tutti verso Ilia!

  3. Andrea ha detto:

    Si chiama cagarsi sotto, altro che trasparenza tariffaria! ahahahaah

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: