Fastweb cambia tutto e punta (come Iliad) sulla trasparenza


Manca ormai poco al lancio del nuovo operatore mobile targato Iliad eppure, nonostante non siano ancora note tariffe e offerte, è stato già capace di smuovere e rivoluzionare il mercato della telefonia mobile del nostro paese.

Nell’ultimo periodo poi, si è assistito ad una vera e propria corsa a nuove promozioni con minuti e internet illimitato (vedi le ultime offerte della Tre), imitando quanto già accade in Francia con Free Mobile (il brand usato Oltralpe da Iliad e che in Italia è stato registrato dai concorrenti di Vodafone).

Non solo, le parole di Xavier Niel sul mercato della telefonia mobile italiana (qui il nostro articolo dedicato del marzo 2017), così come ribadito anche dallo stesso Benedetto Levi di recente, sembrano aver colpito dritto al cuore del marketing di Fastweb, che improvvisamente dopo aver regalato costi nascosti per anni e tariffazione a 28 giorni, ha annunciato la svolta “trasparenza”.

Se Xavier Niel ha promesso lo sbarco in Italia di un operatore mobile (e successivamente con molta probabilità anche nel fisso) che garantirà tariffazione su base mensile vera, zero rimodulazioni e zero costi nascosti, Fastweb ha ben pensato di seguire la stessa strada con i suoi nuovi principi su cui il CEO Alberto Calcagno sembra credere fortemente, annunciando un “cambiamento epocale per il mercato italiano”:

zero vincoli, il cliente può andarsene quando vuole

niente costi nascosti

ogni cliente potrà aderire ad una nuova offerta in maniera gratuita

trasparenza e chiarezza verso il cliente

Un gran bel traguardo per i clienti Fastweb, che finalmente potranno vedersi addebitare i costi sia nel fisso che nel mobile su base mensile.

Nel mobile sono ora disponibili tre diverse offerte, a partire da 1,95 euro al mese (con 90 minuti e 180 MB di traffico internet), che comprendono anche chiamate internazionali verso 60 destinazioni (con Iliad in Francia sono 100) e zero vincoli, anche se sarete obbligati a vincolare una nuova SIM alla vostra carta di credito o conto corrente o non potrete mai aderire a nessuna delle loro offerte.

Nuova offerta Fastweb Mobile

Grazie Iliad… senza lo spauracchio del nuovo gestore che vuole stravolgere il mercato italiano, come fatto in passato in Francia, oggi forse molti consumatori non avrebbero mai visto tariffe così convenienti e un ritorno alla trasparenza (anche se solo da parte di alcuni gestori).


Per rimanere informato con le nostre news e anteprime esclusive unisciti alle oltre 2.150 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

11 Risposte

  1. Michele ha detto:

    In questo 2018 tutti stanno diventando più “buoni”,fastweb su tutti.E probabilmente la faranno pure franca perchè i consumatori italiani sono tra i più gonzi d’Europa e forse del globo.Fino a non molto tempo fa ancora c’era gente con i vecchi contratti Telecom(o SIP?)con la tariffa urbana,poi li ha rimodulati(verso l’alto,ovviamente)la stessa TIM.E credo si parlasse di qualche milione di utenze.
    Iliad prenderà tutti i clienti informati,il resto non cambierà mai.
    Una cosa però non riesco a spiegarmi:l’ottusa ed ostinata resistenza di tanti utenti che non perdono occasione per sparare a zero contro Iliad e verso la concorrenza(questa parola terrificante)inventando sin d’ora SICURI malfunzionamenti e inefficienze del gestore entrante.
    Tenderei ad escludere un complotto così capillare ordito dagli attuali operatori attraverso l’utilizzo di centinaia di haters prezzolati,tendo,mestamente,a pensare che all’italica stupidità e cialtroneria non vi sia rimedio..

    • Domenico ha detto:

      Rispondo alla tua perplessità con un paragone che forse sembra che non c’entri nulla ma che secondo me calza a pennello, chi critica Iliad o comunque qualsiasi tipo di novità è lo stesso di chi ha avuto il coraggio di votare ancora PD nonostante lo sfacelo che ha causato alla nostra amata Italia

      • Redazione ha detto:

        Domenico, la politica non c’entra nulla con i temi trattati su questo sito e ti preghiamo di lasciarla fuori. Questo vale ovviamente per tutti e per i futuri messaggi, che non verranno approvati se dovessero essere affrontate tematiche non inerenti a Iliad e alla telefonia. Grazie per la comprensione.

      • Andrea ha detto:

        Vorrei solo ricordarti che è proprio il soggetto che hai nominato ad aver eliminato la fatturazione a 28 giorni. Informarsi prima di aprire bocca a vanvera

        • Domenico ha detto:

          Informarmi? Fastweb ha fatto il cartello come tutti gli altri, io non contesto la rapidità o la lentezza nel ritorno alla fatturazione mensile vera, io contesto il cartello che ha fatto insieme agli altri! E dal primo giorno che ha deciso di applicare la fatturazione “fantasiosa”, da quel preciso momento per me Fastweb ha cessato la sua attività imprenditoriale

      • Michele ha detto:

        Politica a parte,come giustamente rilevato dalla Redazione,quello che hai scritto mi trova d’accordo.Ci sono delle…criticità nel pensiero degli Italiani che meriterebbero un approfondimento di tipo psichiatrico ed anche alla svelta.
        Prima che gli stati confinanti costruiscano una inferriata lungo le coste e sulle alpi e comincino a tirarci le noccioline.:D

  2. Domenico ha detto:

    È troppo facile puntare alla trasparenza adesso che sono stati obbligati a farlo, io non dimentico quello che hanno fatto in passato! E per me tutti quelli che si sono inventati la fatturazione finta e con dei vincoli che non ha nemmeno un carcerato nel regime del 41 bis, per me sono tutti “morti”

    • Diego ha detto:

      Concordo!! Quello che predica l’amministratore delegato è l’esatto contrario di quello che hanno fatto in questi anni!! Adesso vogliono per paura della concorreza di iliad fare i normali!! Peccato che proprio oggi esce la notizia dell’ accordo fatto fra i maggiori gestori compresi loro per fare l’aumento del 8.6% dopo essere stati obbligati a fatturare mensilmente!! Sbaglio o era gia partita la campagna niente come prima!! Anche per me sono “defunti” e non meritano la fiducia di nessuno!!

    • Redazione ha detto:

      E’ quanto riportato ad oggi sul loro sito, dove parlano di “oltre 60 destinazioni”, probabilmente quelle che chiamano “destinazioni” sono in realtà le “direttrici”, separando fisso e mobile (in questo caso sono oltre 60).

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: