Iliad: ecco perché conviene passare al nuovo operatore mobile italiano



La Rivoluzione Iliad è anche sul prezzo. La tariffa di 5.99€ al mese per sempre con cui l’azienda dalle origini francesi si è lanciata sul mercato italiano punta alla libertà dell’utente, alla qualità e al prezzo contenuto.

L’offerta Iliad prevede minuti ed SMS illimitati verso tutti, oltre a 30GB in 4G+, includendo diverse possibilità vantaggiose in roaming e verso l’estero, oltre a tutti i servizi collaterali compresi nel prezzo. Ma con cosa stanno rispondendo gli altri operatori in questo periodo? Dalla comparazione delle offerte più simili a quella proposta da Iliad, i concorrenti ne escono decisamente sconfitti.

confronto altri operatori iliad

TIM Senza Limiti Gold è la proposta a 18€ (tre volte il prezzo di Iliad, ma solo se si rinnova su carta di credito o conto corrente) che prevede minuti illimitati, zero SMS e 8GB di internet (a cui occorre aggiungere chat e musica in streaming senza consumare GB). Internet diventa illimitato con l’opzione “platinum”, dal “modico” costo di quasi 50 euro al mese.

Vodafone contrattacca con l’offerta “RED”, con minuti ed SMS illimitati, 1000 minuti internazionali, 10GB in 4G e alcuni servizi inclusi: il problema è il costo, ben 30 euro al mese (5 volte più caro di Iliad).

Più economica l’offerta di Tre, che per 10 euro (prezzo attualmente in promozione, rispetto ai 15 canonici, pari a 2,5 volte il costo dell’offerta Iliad) presenta “All-In Master” con minuti illimitati, 1000 SMS e 20GB. Wind consiglia invece “All Inclusive Unlimited”, con minuti illimitati, 500 SMS e soli 5GB al costo di 12 euro al mese (il doppio della proposta Iliad).

Si toccano i 10 euro con Kena Mobile, che propone – tra le altre cose – ben 15GB (ma solo 3G!), e si supera la cifra con l’offerta “Mobile Freedom” di Fastweb (che, per quanto riguarda Internet, è limitata a 10GB). Stessa quantità di dati disponibile anche in “CreamiWow” di PosteMobile, a un prezzo quasi doppio di Iliad. Anche CoopVoce per 12 euro, pur offrendo 1000 minuti e 1000 SMS, non supera i 5GB.

In questo breve elenco non sono incluse tutte le offerte WinBack, che gli operatori sono soliti fare ai propri ex clienti per attirarli a tornare con la vecchia compagnia. Si tratta infatti, nella maggior parte dei casi, di trappole ricche di penali o vincoli – anche a lungo termine – nascoste sotto apparenti prezzi convenienti.

Il grande vantaggio di Iliad è anche quello di allegare, all’interno della propria imperdibile offerta – che, come visto, non ha eguali sul mercato – tutti i servizi accessori quali segreteria telefonica, mi richiami, hotspot, controllo credito residuo.

servizi iliad inclusi

Ma ci sono anche l’avviso di chiamata (uno dei tanti balzelli delle maggiori compagnie negli scorsi anni), SOS ricarica (che con gli altri operatori va ripagata con gli interessi, ad un tasso che può arrivare al 2600% del costo iniziale, come spiegato nella conferenza stampa di ieri) e la disattivazione dei servizi a sovrapprezzo (a cui spesso ci ritroviamo iscritti senza volere e verso i quali, quando interpellate, le compagnie telefoniche risultano totalmente estranee).

Senza dimenticare la chiarezza delle condizioni contrattuali, compresa la possibilità di recedere il contratto in qualsiasi momento e senza penali, escludendo peraltro ogni possibilità di rimodulazione della tariffa, cavillo di cui i maggiori player sul mercato hanno fin troppo approfittato negli scorsi mesi.

Solo l’arrivo di Iliad in Italia ha portato alcuni operatori ad abbattere costi nascosti, tutti gli altri ad abbassare i prezzi: fino ad un anno fa le tredici mensilità e le rimodulazioni erano all’ordine del giorno, con buona pace dei consumatori, costretti ad accettare rassegnati le decisioni della propria compagnia.

Non a caso, è in corso una indagine dell’Antitrust per il presunto cartello tra i gestori telefonici legata all’innalzamento dei prezzi e alle rimodulazioni a 4 settimane.

Ricordiamo inoltre, che le offerte e tariffe più convenienti, gli altri gestori le propongono solo in caso di winback o per nuovi clienti che provengono da specifici gestori, non rendendole quindi attivabili per tutti, contrariamente a quanto accade con l’offerta di Iliad.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

13 Risposte

  1. er mejio ha detto:

    mah .. a bocce ferme ,iliad ha fatto alcuni errori di comunicazione e scelte un po suicide , si parte : da gli ” altri ” hanno fatto questo e quello ( rimodulazioni ) e nel loro contratto cosa trovi la possibilita che rimodulino, che poi usino o meno questa clausola e un altro discorso, ma agli occhi del cliente ti pone sullo stesso livello degli “altri “, se non la mettevano sarebbe stato meglio.. passando per la questione dei 30 + 2gb prima detto e scritto che si sommavano (agli occhi dei clienti ), poi folgorati sulla via damasco ( magari hanno fatto 2 calcoli ) e hanno cambiato ( legittimamente ) idea, ma la figuraccia è stata fatta … continuando con le pochissime nazioni estere comprese ( poi la differenzazione tra mobile e fisso )… finendo con il acquisto della sim sia dai simbox sia online, l’italia e refrattaria al pagamento elettronico, non prevedere il pagamento in contanti è una scelta suicida ( è un po come andare a pescare in un laghetto e usare il filo spinato come lenza ) … la tariffa secondo me rischia di esssere la tipica coperta … troppo corta ( pochi gb ) per gli alto spendenti e troppo larga ( cara ) per i basso spendenti ( ogni 2 mesi deve ricaricare 15 o 20 €, 5,99*2 =11,98 ) … se questa offerta fosse stata a 4,99 o 3,99 sarebbe stato un crack.. per secondo me e bocciata

  2. Feiore ha detto:

    Hanno parlato anche di telefoni in comodato. Senza però anticipare ancora nulla. In Francia come funziona l’offerta con telefoni? E’ presumibile che ci sia lo stesso tipo di offerta anche qui da noi?

  3. random server ha detto:

    E dimenticavo le sim con IP francese! Quindi con geoblocking di alcuni servizi di streaming e di home banking…

  4. random server ha detto:

    Comunque, come pensavo, hanno fatto una figuraccia: tutto il tempo a menarla con le offerte poco chiare, poi arrivano loro e:

    per i dati in EU un casino che metà basta, per poi scoprire che i giga sono solo 2 (minimo sindacale, giusto per non essere fuori legge)
    chiamate e sms illimitati anche all’estero! Evviva! Si, ma solo sui fissi…e lo si scopre nei dettagli…tranne che in alaska, hawaii, canada….a beh allora…

    Mi sto già quasi pentendo…se poi non attivano il volte in poco tempo e l’audio in chiamata è di bassa qualità, torno al volo al vecchio operatore.

  5. Domenico 67 ha detto:

    Siamo sicuri che fra qualche anno anche ILIAD manderà il classico messaggio : ” siamo spiacenti, ma per mutate condizioni di mercato……………….”
    Il dubbio c’è, niente è per sempre!

  6. Andrea ha detto:

    Scusate, ma qualcuno sa se è previsto un servizio clienti tramite twitter?

  7. Curioso ha detto:

    Interessante sarebbe sapere a 24h dal lancio quanti nuovi contratti e quante portabilità sono state richieste sul sito.

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: