Niente Full MVNO per ho. Mobile: Vodafone è andata a risparmio?


Alla fine Vodafone per il suo operatore mobile virtuale “anti-Iliad” – ho. Mobile – ha preferito una gestione più “snella”, rispetto a quanto era noto fino a pochi giorni fa.

Secondo quanto riportato oggi dai sempre attenti colleghi di MVNO News (il portale di riferimento in Italia per gli operatori mobili virtuali), le SIM ho. Mobile che sono state distribuite da oggi, non hanno prefisso 379.1 (ovvero quello assegnato dal MISE – Ministero dello Sviluppo Economico – a VEI Srl, società di Vodafone Italia nata proprio per gestire ho. Mobile), ma il 377.

Non solo, andando ad osservare il codice ICCID delle SIM ho., si nota subito che il codice operatore è quello di Vodafone (il 10) e non il 51, ovvero il Mobile Network Code (MNC) assegnato a VEI Srl.

SIM ho.

ICCID SIM ho. Mobile | © mvnonews.com

In pratica, invece di adottare un proprio prefisso dedicato (e un proprio MNC), ho. Mobile utilizza il prefisso 377 assegnato genericamente a tutti i MVNO su rete Vodafone. In questo caso poi, il blocco scelto 377.0 è lo stesso in uso da parte di un altro MVNO, Optima Mobile (altro ESP MVNO sempre su rete Vodafone).

Il motivo di questo cambio? Non è al momento noto, ma escludendo un possibile errore nella pubblicazione periodica del MISE, va detto che sicuramente come gestione e costi, l’ESP MVNO (Enhanced Service Provider) consente notevoli risparmi rispetto ad un Full MVNO.

Ad esempio, mentre un Full MVNO deve negoziare da zero tutti gli accordi di roaming all’estero, l’ESP MVNO  sfrutta gli accordi di roaming dell’operatore di rete (in questo caso Vodafone), così come la gestione e l’emissione delle SIM è sempre emessa dal MNO (Mobile Network Operator, quindi sempre Vodafone), che è anche responsabile della fornitura di tutti i servizi di telefonia di base.

C’è poi un altro vantaggio non di poco conto: trattandosi di SIM di fatto Vodafone (ICCID 893910…) ma emesse con il logo/brand ho. Mobile, se un giorno decidessero di chiudere questo MVNO e migrare tutti i clienti in Vodafone, non si porrebbe nemmeno il problema di gestire una portabilità del numero con relativa sostituzione della SIM.

via mvnonews.com


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle oltre 5.470 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

12 Risposte

  1. Rhys ha detto:

    Ho acquistato agli inizi di luglio 2018 due sim di ho.mobile chiedendo la portabilità del numero Vodafone, ero allettato dai 30 Gb e dalla possibilità di usarli in tetherling/hotspot sul Pc portatile. Viene specificato che la SIM si autentica automaticamente nello smartphone, (ma che strano ora è scomparsa l’indicazione)
    ma non è così, anche il loro SMS “autoconfigurante” è inutile. In una sim la portabilità è avvenuta in tre giorni nell’altra in una settimana, fin qui non mi pareva un problema, se non fosse che i parametri APN da loro forniti per navigare non fossero idonei (web.ho-mobile.it). Solo con il parametro APN internet.ho-mobile.it si può usare internet. Ma non funziona il “tetherling/hotspot” non c’è verso di farlo funzionare.
    Ho telefonato al 19 21 21 per contattare il Servizio Clienti, per decine di giorni ripeto loro la stessa manfrina:
    “NON FUNZIONA L’HOTSPOT” su due vostre utenze, le due SIM sono inserite su un Lumia 650 DualSim e un Lumia 950 xL perfettamente aggiornati con l’ultima vers. di Windows.
    Per un mese dal loro call-center ottengo indicazioni per settaggi inutili, da perditempo e a volte contradditori, un operatore non sapendo più che fandonie raccontarmi, ha ammesso che il problema risale a difficoltà e problemi tecnici dei loro apparati e non dalla configurazione dei miei smartphone, ed è inutile smanettarli.
    Le due utenze prima di passarle stupidamente a ho.mobile erano Vodafone, l’hotspot per poter funzionare doveva venire attivato/disattivato chiedendo l’avviamento a Vodafone, se con loro hotspot funzionava perché con ho.mobile NON funziona? Non sono mai riuscito a parlare con un vero “TECNICO” e non mi hanno risolto l’hotspot.

  2. kasbabir ha detto:

    Non ci vedo nulla di negativo per noi utenti, anzi, forse è persino meglio così visto che in giro si vocifera che utilizzando i gestori virtuali non viaggi a pari velocità di un gestore proprietario dei ripetitori

  3. Lukasix ha detto:

    In Veneto io ho Iliad, mia moglie Vodafone, mio figlio tre. al momento iliad va alla grande, provato anche con dati tutto fluido.

  4. Marisa ha detto:

    Voi che avete iliad mi consigliate di cambiare o rimanere con Vodafone? Abito in un paesino Delle Marche.

    • kasbabir ha detto:

      Purtroppo devi provarlo te stesso a meno che non conosci qualcuno che abita nella stessa zona che lo abbia già fatto. Io ti dico che dove lavoro la copertura é perfetta ma dove abito, al momento non copre assolutamente

  5. Andrea ha detto:

    Portabilità effettuata da Vodafone a iliad ormai da una settimana. Vivo in veneto, provincia di Treviso. La copertura di rete è indubbiamente inferiore a Vodafone così come la velocità. Tuttavia mi aspettavo di peggio, per 5,99€ è abbastanza soddisfacente. Ora è necessario che iliad investa il possibile per ampliare la rete proprietaria in tutte quelle zone in cui Wind/3 non assicura un servizio prestante e nel corso degli anni successivi lavorare nelle principali città dove fortunatamente non mi pare vi siano problemi rilevanti o per lo meno inferiori rispetto alle aree rurali dove ahimè l’unica alternativa è Vodafone.

  6. Francesco Spallini ha detto:

    In realtà non capisco il punto, homobile è 100% Vodafone, che vantaggi avrebbero ad andare in full MVNO, come utente normale non cambia nulla e magari i servizi funzionano tutti dall’inizio… guardando i forum ad esempio il roaming all’estero di Iliad non andava e non so se è stato sistemato…

    FS

    • Andrea ha detto:

      No…il roaming all’estero non funziona praticamente in nessun paese e questo è una vergogna.
      Capisco difendere Iliad su questo blog ma questa omertà è veramente oscena!!!

      • Zarathustra ha detto:

        Sei nel forum più fazioso del momento. Qui troverai solo tifosi sfegatati, nessun articolo con un minimo di senso critico e tanti posta cancellati

        • Redazione ha detto:

          Caro Zarathustra,
          tu sei la prova vivente che siamo tutt’altro che faziosi. I tuoi commenti sono stati tutti approvati, anche quelli che il sistema aveva messo in automatico nella cartella dello SPAM (avantissimi questi sistemi automatici ^^) e gli unici che sono stati cancellati sono quelli che hai inviato (immaginiamo per errore) tre volte con la stessa identica frase a distanza di meno di un minuto.

          Se fossimo faziosi non avremmo una pagina dedicata ai disservizi in corso e alle segnalazioni di disservizi da parte degli utenti. Ci occupiamo dell’informazione su Iliad sia per quanto riguarda l’Italia che la Francia (e non solo), così come di tlc in generale… Se comunque ci preferisci davvero faziosi e vuoi essere accontentato, possiamo sempre cestinare tutti i tuoi prossimi commenti, come preferisci 😉

  7. Luca82 ha detto:

    In poche parole vodafone da ho.mobile già per morto ancora prima di iniziare 😉

  8. Michele ha detto:

    Sembrava che Iliad non spaventasse nessuno degli operatori già presenti nel mercato italiano ed invece nel giro di un mese sono partiti esposti e denunce pure all’antiterrorismo!Vodafone ha lanciato in fretta e furia una offerta simile ma peggiore(oltre che più costosa,ma vabbè,siamo sempre in modalità “ladro”,non è che da un giorno all’altro guarisci,eh?) ed il mio ex operatore su una mia vecchia ed ormai inutilizzata sim mi ha regalato 1000 minuti e 10 giga di internet per tre mesi(3000 minuti e 30 giga),me li regala adesso,che non mi servono più!
    E meno male che Iliad non faceva paura…

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: