Tutti contro Iliad. Fa davvero così paura?



L’arrivo di Iliad sul mercato italiano ha risvegliato i competitor che, spaventati dalla aggressiva proposta tariffaria da 5,99 euro, sono passati al contrattacco in vario modo: creando operatori mobili virtuali “low cost” (Kena Mobile di TIM e ho. Mobile di Vodafone), un fiume di “winback” (offerte spesso molto simili a quanto proposto da Iliad, atte a riconquistare clienti che hanno preferito il nuovo quarto operatore italiano), cambiando politica commerciale e puntando sulla trasparenza (Fastweb Mobile) e ora, anche con azioni di denuncia.

iliad stop rivoluzione

Proprio in questi giorni vi abbiamo parlato della decisione dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (IAP) che, su denuncia di TIM e Vodafone, ha invitato Iliad ad adeguare le proprie pubblicità per quanto riguarda la copertura in 4G+ e i costi di attivazione della promozione.

Iliad ha risposto chiarendo come i messaggi contenuti nella pubblicità incriminata siano stati “verificati ed accolti come trasparenti e corretti“, promettendo – a breve – una nuova campagna pubblicitaria, secondo le linee dettate dall’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria.

Molti ricorderanno, inoltre, l’istanza presentata da TIM al Ministero dell’Interno (sul tavolo del neo-ministro Matteo Salvini) dove si esponevano dubbi sulle Simbox e la procedura di identificazione effettuata da Iliad.

L’azienda ha chiarito come l’attivazione delle SIM non sia immediata, ma avvenga dopo poco tempo dal loro acquisto e comunque solo dopo una attenta verifica di coerenza tra l’identità del cliente e i dati dichiarati.

A criticare l’azienda di origini francesi è arrivato anche il Codacons, contestando la dicitura “per sempre” riportata nell’offerta di lancio. Secondo il Codacons, infatti, nel contratto sarebbe riportata una dicitura che garantirebbe all’azienda la possibilità di modificare unilateralmente le condizioni delle offerte. L’associazione, invitando Iliad ad eliminare tale clausola, minaccia di portare le carte in tribunale.

Va sottolineato che, in ogni caso, nel contratto viene chiarito come tale clausola si esercita solo nel caso di offerte che non abbiano particolari vincoli (tra cui il famoso “per sempre” che, quindi, riparerebbe da ogni tentativo di rimodulazione). Con ogni probabilità Iliad ha deciso di inserire la clausola anche per poter modulare le offerte con interventi “migliorativi” sulle stesse (nuovi servizi, aumenti delle soglie dei bundle…), come ha fatto in Francia con Free Mobile, dove allo stesso prezzo nel tempo ha migliorato il forfait proposto ai suoi già clienti.

Il Codacons, inoltre, punta il dito contro Iliad commentando negativamente la scelta di tariffare ogni utilizzo extra-soglia dei servizi contenuti nell’offerta Iliadal consumo“, senza però notare che proprio recentemente l’azienda, accogliendo le richieste dell’utenza, ha introdotto di default per tutte le linee il blocco della navigazione oltre i 30GB, permettendone lo sblocco mediante la propria Area Personale.

Anche l’AECI, (Associazione Europea Consumatori indipendenti) aveva chiesto ad AGCOM, Antitrust e Autorità per la Privacy, la verifica della sussistenza di eventuali anomalie o illeciti a danno dei consumatori da parte dell’operatore telefonico che ha appena esordito sul mercato.

Se certe mosse sono più che prevedibili, almeno da parte dei competitor, è davvero inusuale questo accanimento da parte di alcune associazioni consumatori proprio in questa prima fase di lancio, dove l’operatore fino ad oggi ha mostrato grande attenzione alle richieste dei clienti, integrando nuove funzioni e servizi (e siamo sicuri continuerà a farlo).


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

63 Risposte

  1. Lorenzo ha detto:

    Quando esce qualcosa di nuovo e che funziona subito tutti pronti a dargli addosso invece che cercare di migliorarsi. Una ragione in piu per passare ad Iliad

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: