Monaco Telecom (di Xavier Niel) assume il controllo dell’operatore MTN (Cipro)


Proseguono gli investimenti in tutta l’Unione Europea (e non solo) da parte di Xavier Niel e delle società da lui controllate. Questa volta è il turno di Monaco Telecom, di proprietà della NJJ Holding di Niel (di cui detiene il 55%) insieme al governo del Principato di Monaco.

MTN Cipro

Monaco Telecom ha raggiunto un accordo con MTN Group per l’acquisizione di tutte le quote in MTN Cipro, l’operatore di telecomunicazioni in più rapida crescita a Cipro, con oltre 400.000 clienti e un fatturato di 123 milioni di euro nel 2017.

Lanciato a luglio 2004, MTN Cipro gestisce la seconda licenza di telefonia mobile a Cipro. Salvo imprevisti, la transazione dovrebbe concludersi nel terzo trimestre del 2018. Questa acquisizione fa parte della strategia di sviluppo internazionale di Monaco Telecom, perseguita dai suoi azionisti (NJJ Holding e governo del Principato di Monaco) che mira a costruire una presenza regionale nel bacino del Mediterraneo.

Secondo Martin Péronnet, General Manager di Monaco Telecom: “Siamo molto lieti di aver trovato questo accordo per acquisire MTN Cipro. La società ha un eccellente team di gestione che ha sviluppato una rete 4G di alta qualità e ha attratto un numero crescente di clienti negli ultimi anni. MTN Cyprus è perfettamente in linea con la nostra ambizione di offrire ai nostri clienti servizi fissi e mobili ad alte prestazioni”.

MTN Group, con sede a Johannesburg , è presente in Africa e in diversi paesi del Medio Oriente e conta oltre 220 milioni di abbonati. La divisione di Cipro (che a fine di marzo aveva totalizzato 426.000 clienti), era tra tutte, la realtà più piccola e meno remunerativa tra le 22 presenti sul mercato della telefonia, motivo per cui il gruppo ha deciso di disfarsene.

MTN Cipro è stata acquisita da Monaco Telecom per circa 260 milioni di euro. Il gruppo africano lascerà che Monaco Telecom continui a utilizzare il marchio MTN a Cipro per i prossimi tre anni in cambio di una tassa commerciale.

Si allunga quindi la lista dei gestori telefonici controllati (direttamente o indirettamente) da Xavier Niel. Oltre alla sua Iliad (che controlla Free e Free Mobile in Francia, ma anche la filiale italiana attiva da poco più di un mese) e al neo acquisto MTN, vanno ricordate anche Monaco TelecomSalt (ex Orange) in Svizzera, TIGO in Senegal e EIR in Irlanda (rimanendo solo in ambito tlc).

Update del 4 settembre 2018. In questa data, arriva la conferma ufficiale dell’acquisizione da parte di Monaco Telecom.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle oltre 6.270 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Una risposta

  1. dobale ha detto:

    In un futuro prossimo, l’ambizione è di costruire il primo vero operatore telefonico mobile “europeo” senza confini. Forse la mia è una previsione strampalata? Chi vivrà, vedrà! 🙂

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: