Moody’s: con l’arrivo di Iliad, perdite dal 4 al 9% per Wind Tre, TIM e Vodafone


Arrivano anche le previsioni dell’agenzia di rating Moody’s riguardo lo sbarco di Iliad in Italia. La nota società di ricerche finanziarie con sede a New York ha stimato in un report che Iliad, tramite la competizione che ha fatto scattare sul mercato italiano dopo il suo lancio, guadagnerà importanti quote di mercato a danno della concorrenza.

iliad moody's

Moody’s stima, in particolare, che il colpo maggiore sarà incassato da Wind Tre, con perdite pari all’8-9%, per un valore di mercato pari a 3,5 miliardi al 2019.

Si stima un ribasso più contenuto, ma comunque non trascurabile in quanto attorno al 4,5%, per TIM e Vodafone: infatti, secondo la società di rating, l’arrivo di Iliad ha colpito in particolar modo la clientela più sensibile al risparmio, finora appannaggio della joint-venture Wind Tre.

Più limitati quindi i danni delle altre compagnie in quanto queste opererebbero su segmenti di qualità più elevata e, portando avanti una integrazione tra offerte fisso e mobile, sapranno moderare i danni.

Due anni “lacrime e sangue” per il comparto telecomunicazioni in Italia, dato che la compagnia di origini francesi saprà colpire duramente gli altri operatori telefonici italiani, anche se – stima Moody’s – Iliad non sarà in grado di rivoluzionare completamente il mercato, come avvenuto in Francia.

LEGGI ANCHE: Tutti contro Iliad: fa davvero così paura?

Mancano ancora dati ufficiali da parte della compagnia sulla quantità di SIM emesse, il numero di linee attivate e quante di queste provengano da portabilità da altro operatore. Saranno punti toccati durante l’intervista (con tanto di macchina della verità) a cui il CEO di IliadBenedetto Levi – si sottoporrà oggi pomeriggio?

In attesa di conferme e cifre reali, possiamo di buon grado affermare che i tentativi dei concorrenti di fermare l’avanzata di Iliad – tra cui le critiche di TIM verso le Simbox e l’intervento della cordata TIM-Vodafone per bloccare gli spot Iliad – palesano la paura degli avversari di mercato nei confronti della politica aggressiva della nuova arrivata.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle oltre 6.270 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

Una risposta

  1. dobale ha detto:

    Detto da Benedetto. Questi i numeri: 1000000 di sim in 50 giorni dal lancio. Avanti Savoia! La strada è lunga… al galoppo… 🙂

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: