Iliad: previsti 2.2 milioni di clienti entro fine 2018 e ben 5 milioni nel 2019!


Per gli analisti della società americana di investimenti Raymond James, non ci sono dubbi: quello del lancio di Iliad in Italia è stato un successo. Si tratta della seconda volta (dopo Free Mobile), in venti anni, che un marchio cresce così rapidamente in Europa.

E il titolo del gruppo ha festeggiato alla Borsa di Parigi: sul mercato azionario è decollato di oltre l’8% nella giornata di giovedì (a mezzogiorno).

1 milione Iliad

I risultati di Iliad in Italia sono andati oltre le più rosee aspettative, tanto che gli stessi analisti delle tlc prevedevano il primo milione di clienti dopo un anno di attività. Ma la crescita è stata molto più veloce delle previsioni.

Il debutto di Iliad Italia è promettente: in 50 giorni abbiamo lanciato il marchio, implementato metodi di distribuzione innovativi e dimostrato che c’è spazio anche per le nostre offerte – afferma Thomas Reynaud, direttore Generale di Iliad, sulle colonne del quotidiano economico francese Les Echos.

Obiettivo: 5 milioni di abbonati entro la fine del 2019. Sempre secondo gli analisti della Raymond James, Iliad potrebbe raggiungere i 2.2 milioni di abbonati entro la fine del 2018 e ben 5 milioni nel 2019, ovvero tra l’8 e il 9% di quota di mercato in poco più di un anno, togliendo non pochi clienti ai diretti competitor.

Per raggiungere questo obiettivo, Iliad dovrà far crescere ancora la notorietà del proprio marchio (una nuova campagna pubblicitaria è prossima al lancio), rafforzare la sua rete di distribuzione (come già confermato dal suo AD questa settimana) e aumentare il numero dei suoi siti radio per la copertura del territorio.

A questo si dovrebbe poi aggiungere lo sbarco nel fisso, dove il gruppo ha già preso contatti da tempo con i principali player, tra cui Open Fiber (ma non solo). Iliad potrebbe quindi offrire presto offerte convergenti fisso + mobile, che gli permetteranno di crescere ancora più velocemente.

Pessime notizie dunque per i diretti competitor (Wind Tre, TIM e Vodafone) che, secondo le ultime stime di Moody’s, vedranno perdite consistenti.

Per Wind Tre l’impatto più forte, con perdite tra l’8 e il 9% per un valore di mercato pari a 3.5 miliardi di euro. Non dovrebbe andare meglio agli altri due gestori: attorno al 4,5% sia per TIM che Vodafone.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle oltre 6.300 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

26 Risposte

  1. Paolo ha detto:

    Piu’ che moltissimi diciamo MilleMila persone..circa …. compreso me medesimo.

  2. Enrico ha detto:

    Avete sentito quei buffoni su twitter che dicono “da quando ho iliad il mio iphone scalda come un forno”.
    Ci provano in tutti i modi a diffamare iliad facendo leva sull’ignoranza della gente che leggendo un commento falso poi ci crede.

    • Feiore ha detto:

      Che dici Enrico, sanno tutti che le sim iliad sono come forni a microonde. Mio zio ne usa una per scongelare sempre la carne che prende dal congelatore…

  3. Maurizio ha detto:

    Sono d’accordo con windfeuer, però dipenderà molto anche dalle prossime offerte, se è vero che iliad dopo questi ulteriori 200000 aumenterà la nuova offerta a 9,99€ non penso che continuerà la rivoluzione, i numeri del 9 0 10 % li potrà raggiungere solo continuando a 5,99€. A casa mia siamo passati in 3 e ci troviamo benissimo ,e se l’offerta era a 9,99€ non ne avrebbe preso nessuno…

    • Paolo ha detto:

      A mio parere non devi vedere solo quanto gli altri ti offrono. Sembra lo stesso prezzo, però poi arrivano le rimodulazioni. Quindi parti uguale ma in qualche hanno dove arrivi con gli altri operatori ? Iliad è veramente per sempre !!

  4. Alessandro ha detto:

    Che dire, sono poco più di 2 mesi che da fastweb sono passato a iliad e a Roma va benissimo e l’offerta è molto conveniente con il telefono ci lavoro quindi perfetto. Anche io aspetto il fisso cosi lascio fastweb definitivamente visto il giochetto che ha fatto: casa, e 2 cellulari li pagavo mensilmente, dopo hanno fatto la mossa”scorretta” delle 4 settimane, ritornando al mensile mi hanno alzato il canone questo mi è andato di traverso in oltre pagherò altri 4 euro in più ma ancora non ho capito il perché. E inutile che lascio un avvoltoio per prenderne un’ altro. Aspettiamo e vediamo un po’ 🙂

  5. Luigino ha detto:

    .. i coccodrilli quando si mettono a piangere; non fanno pena a nessuno!

  6. Luigi ha detto:

    Sono sicuro che se Iliad migliora la copertura, che ancora in tanti posti non e molto velice, verra ancora un altro milione.

  7. Casamento Tumeo Vincenzo ha detto:

    Iliad merita, basta con le rimodulazioni, gli aumenti e i costi nascosti!

  8. bifax ha detto:

    Rimango in attesa della rete fissa di Iliad. Sapere che é in accordi con Open Fiber, che é giá arrivata al mio pianerottolo con ftth, mi riempie di gioia! Immaginare di lasciare la fibra di Vodafone e comunque della triade, mi fa giá camminare a un metro da terra. Tra fisso e mobile, immaginate il risparmio in 365 giorni, rispetto ai ladroni attuali che rimodulano, come gira il vento!

    • dav66 ha detto:

      Ciao bifax. Ho letto anch’io di open fiber. Tu di dove sei? Almeno la provincia…..

    • Michele ha detto:

      Personalmente credo che la vera mazzata al mercato italiano Iliad la darà il giorno in cui sbarca nel fisso/internet e canali tv,se offrono qualcosa di simile a quanto fatto in Francia penso che ne vedremo delle belle.Come e più di quelle che stiamo vedendo adesso.

  9. Pino ha detto:

    Ok la rete non è granché, ci sono ancora cose da sistemare, ho anche il dubbio che hanno fatto durare il primo mese alcuni giorni prima della scadenza reale e non esiste una app ufficiale. Nonostante questo finché Iliad manterrà le promesse fatte non cambierò mai gestore, neanche se un operatore mi proponesse una offerta a costo zero. Ho provato Tim, Wind e Vodafone e TUTTE avevano delle fregature più o meno nascoste e TUTTE ciclicamente imponevano gabelle.
    Se ora fanno offerte a pochi euro il merito è esclusivamente di Iliad e di questo gliene sono grato. Gli operatori avvoltoi che ora si travestono da pecore a me fanno solo rabbia, anzi a dirla tutta mi sento preso per il c… dalle loro proposte adeguate al ribasso.

  10. kasbabir ha detto:

    Ma questo primo milione di cui ultimamente si parla tanto, come viene calcolato? Si guarda il numero di sim vendute o il numero di contratti attivi?
    Sono 2 cose ben distinte perché io stesso ho preso una sim iliad per provarla ma al secondo mese di test ho già deciso di bloccare il rinnovo automatico mensile perché dove abito io non c’è copertura. Inoltre ho sentito già migliaia e migliaia di persone che addirittura non solo hanno bloccato il rinnovo ma sono passati ad altro operatore sempre dopo aver testato la veridicità del discorso copertura, la cui cartina presente sul sito iliad non è assolutamente veritiera (lo dico per esperienza diretta) visto che la zona dove abito io la dichiarano coperta in 4G ma se voglio telefonare passa automaticamente in Roaming 2G ed internet non gira assolutamente neanche in Roaming.

    • Redazione ha detto:

      L’annuncio è sul numero di utenze attive (quindi linee attive, come calcolano tutti i gestori).
      p.s. “ho sentito già migliaia e migliaia di persone che addirittura non solo hanno bloccato il rinnovo ma sono passati ad altro operatore” > nel senso che hai contattato direttamente migliaia di persone e ti hanno tutte confermato (giurin giuretta) che hanno passato il numero ad altro gestore? 🙂

      • Maurizio Tosetti ha detto:

        Era un modo di dire 🤑 con migliaia intendeva molte persone il che e’ possibile ed reale

        • gino ha detto:

          Sara’ ! Ma denigrare per proprio tornaconto è uno sport molto praticato. Iliad è la società telefonica che più di ogni altra, obiettivamente, merita; al di là di pecche riscontate ( che andrebbero svisverate, perche’, in molticasi, suonato di partigianeria. Ciao

        • bifax ha detto:

          Maurizio Tosetti… “Ho sentito giá migliaia e migliaia di persone che… ” All’accademia della Crusca vuol dire ” Ho sentito giá migliaia e migliaia di persone che…”. A meno che tu, come legale rappresentante di Kasbabir, abbia uno scritto olografo del medesimo, che dichiara (!) che si tratta di un modo di dire… Non ci chiuderó occhio sta notte al pensiero 🙁

          • Maurizio Tosetti ha detto:

            Non sono certo un professore di lingua italiana. Eh ! Sempre risposte al veleno e tanto tempo da perdere.. Comunque resta di fatto un virtuale con privilegi su rete Wind3,. I conti si faranno con la vera rete Iliad. Ci dorma pure e viva con serenita ‘ la propria esistenza.

        • Paolo ha detto:

          Io ne ho sentiti milioni e milioni che sono passate a Iliad

      • dobale ha detto:

        Stiamo dando tutti, i “numeri”: Numeri di qua, numeri di la……. eheh 🙂

      • Michele ha detto:

        Comunque secondo me l’amico kasbasbaragnaus ha ragione,anche io ho sentito che nel primo mese di attività di Iliad circa UN MILIONE di clienti sono passati con loro ma dopo pochi giorni,delusi dalla assoluta mancanza di rete,dalla impossibilità di chiamare e ricevere chiamate sono tornati in TRE MILIONI ai rispettivi operatori di provenienza.E queste non sono opinioni,ma è matematica!:D

    • boh bauh ha detto:

      hai sentito migliaia di persone? ahahaaha wow! sei così famoso da conoscere migliaia di persone? ah! quante scemenze devo leggere. .. 😥😥😥😥

    • Paolo ha detto:

      Migliaia e migliaia di persone che…..Ma ci prendi per imbecilli ?

  11. Windfeuer ha detto:

    Mah, sarà pur vero che vodafone e Tim hanno le reti migliori, ma moltissimi si sono rotti le scatole delle rimodulazioni vodafone e sono passati ad iliad e non andrebbero mai da ho.
    Giusto qualche giorno fa sono stati annunciati aumenti fino a 4€/mese, quindi secondo me, soprattutto se migliorano la rete, Vodafone perderebbe molti più clienti

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: