Successo asta 5G: incassati oltre 3,8 miliardi di euro e proseguono i rilanci



Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ha appena comunicato che oggi, alle ore 19.15, si è conclusa la quinta giornata della fase dei miglioramenti competitivi per la procedura di assegnazione delle frequenze per il 5G.

5G Iliad

Come ormai più che noto, hanno partecipato le società Iliad Italia, Fastweb, Wind 3, Vodafone Italia e Telecom Italia. Ad oggi sono state svolte 63 tornate e l’ammontare totale delle offerte vincenti ha raggiunto quota 3.838.962.258 euro, superando di 1,3 miliardi l’introito minimo fissato dalla Legge di Bilancio.

La competizione, in particolare, si è svolta sulla banda 3700 MHz, che a fine giornata ha raggiunto un ammontare complessivo di 1.635.360.000 euro.

LEGGI ANCHE: Wind Tre supera TIM ed è in testa nella banda 3700 MHz

La seduta riprenderà alle ore 10.00 di domani, giovedì 20 settembre 2018. Per i nostri gestori, questa asta 5G si sta rivelando molto dispendiosa in termini di investimenti.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

3 Risposte

  1. Wolf ha detto:

    “Incassati”? Ma quando mai …
    I risultati li sapremo appena qualcuno si ritirerà coi rilanci.
    Wind3 senza 700MHz avranno una rete zoppa; gli manca la frequenza per l’IOT; considerando poi che sono coloro che hanno meno BTS mentre i 3700MHz necessitano di almeno 5 volte le BTS delle frequenze più basse che partano nel 2019 è tutto da vedere.
    Così come che vincano l’asta; comunque se la perdono hanno già un piede nella fossa senza il 5G sarebbero condannati a utilizzare le infrastrutture dei concorrenti.

  2. Fabio ha detto:

    Wind3 sta puntando tutto sul 3700mhz perché vuole partire già dal 2019 (la rete unica è già pronta, hardware zte). Secondo me sta facendo bene, il 3700mhz per il 5g è un ottima frequenza, anche meglio del 700mhz, prova ne è che allo stato attuale wind3 ha rilanciato per oltre 650 mln, il doppio dei rilancio per il 700mhz.

  3. Leo ha detto:

    Ma quando finisce e sapremo i risultati? ????

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: