TIM: con l’arrivo di Iliad avrebbe perso solo 50.000 clienti al 30 settembre 2018?



In attesa di conoscere i dati finanziari di TIM relativi al terzo trimestre 2018, che verranno resi noti il prossimo mese, giungono alcune indiscrezioni su quello che potrebbe essere stato l’impatto di Iliad sul numero di clienti dell’operatore mobile guidato da Amos Genish.

Iliad TIM

Secondo quanto riportano oggi gli analisti di Mediobanca  Securities, in una nota in cui citano un articolo pubblicato ieri da Reuters, si parla di una perdita di soli 50.000 abbonati al 30 settembre 2018.

L’indiscrezione pubblicata da Reuters arriverebbe da alcuni addetti ai lavori che hanno affermato che TIM, con l’arrivo di Iliad in Italia, ha perso un numero limitato di clienti e che i timori di una maggior concorrenza sono esagerati.

Per gli analisti di Mediobanca, TIM è stata “in grado di limitare la perdita di linee e questo dovrebbe consentire alla società di sovraperformare i suoi competitor per ciò che riguarda i ricavi da servizi mobili, visti in calo nel terzo trimestre 2018”.

Va ricordato, come vedremo nei prossimi report AGCOM (e così nei dati finanziari di TIM), che il conteggio del numero clienti nel mobile ingloba anche i dati di Kena Mobile, l’operatore mobile virtuale lanciato proprio per contrastare Iliad con offerte low cost.

Kena Mobile contava mezzo milione di linee a metà giugno 2018, probabilmente aumentate nel corso dell’estate grazie alle nuove offerte, numeri che rientrano – come spiegato poche righe sopra – nel conteggio complessivo di TIM e che vanno quindi a sfalsare il dato reale.

Senza dimenticare che se da una parte Kena Mobile può aver limitato una emorragia di clienti verso Iliad, dall’altro l’ARPU dell’operatore mobile virtuale “no frills” di TIM è comunque nettamente inferiore a quello di TIM.

Per scoprire se le indiscrezioni saranno confermate e come è andata la trimestrale di TIM al 30 settembre 2018, bisognerà attendere solo qualche settimana.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

11 Risposte

  1. Fabio Prandini ha detto:

    Concordo con Bifax. Probabile poi che in determinati periodi possa pure essere scontata a 29/35€ al mese. Quanto spendete per adsl / fibra e telefonia mobile? Direi a conti fatti di più che con questa tariffa. Considerate chi non è raggiunto dalla banda larga e considerate che assieme a Tim Vodafone ha la migliore rete in Italia. Resta da capire se c’è qualche vincolo o penale.

  2. Pietro ha detto:

    Dopo tutto quanto da me scritto ironicamente direi “bene per tim” tanto c’è spazio per tutti ad oggi. Peccato che non ci creda manco sotto tortura specie lato ricaricabili (ormai il maggior segmento di mercato).

  3. gino ha detto:

    La verità è aliena a questo mondo e anche la serietà. ahimè, è sui generis per iliad: il passaggio di tariffa, se fossi stato io a capo dell’azienda, l’avrei promesso sì ma vincolato ad un tempo non immediato e vago ovvero: passaggio legato a tariffe corpose (il passaggio è una macchia su un quadro ancora chiaro però: le altre telco non meritano la tua fiducia, nonostante, secondo me, il passo falso).

  4. Fabio Prandini ha detto:

    Non a caso a metà settembre hanno lanciato la ipergiga 50gb e min illimitati a 5€ per chi proveniva da Iliad. Subito sparita al 1 ottobre. Casualità.

  5. Windfeuer ha detto:

    Comodo per tim e Vodafone mettere insieme i dati quando conviene e dividerli ad esempio nei test di velocità quando ovviamente non conviene

  6. Antonio Mastropasqua ha detto:

    Io sono curioso dei dati Ladrafone

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: