Kena Mobile e l’illusione del 4G di TIM, limitato alla velocità del 3G (dal 31 ottobre per quasi tutti i clienti)


Kena Mobile, l’operatore mobile virtuale “no frills” di TIM, nato per contrastare l’offerta di iliad, ha comunicato l’apertura alla rete 4G per tutti i suoi clienti (o quasi) dal prossimo 31 ottobre.

Dalle informazioni dettagliate fornite dai colleghi di MVNO News, il passaggio non sarà automatico, ma ogni cliente potrà richiederlo contattando il Servizio Clienti Kena dal 31 ottobre in poi.

Ma attenzione, anche se viene annunciata come una apertura al 4G per tutti i clienti dell’operatore mobile virtuale di TIM, la realtà dei fatti è un po’ diversa. L’attivazione è gratuita e può essere effettuata da chi possiede una SIM Kena con qualsiasi offerta attivata prima del 9 ottobre 2018.

Se invece se ne sta utilizzando una attivata dopo questa data, il 4G potrà essere abilitato solamente con un cambio di offerta, scegliendone una tra quelle attualmente commercializzate.

L’altra limitazione è invece di natura tecnica. Come fatto da Vodafone per il suo virtuale “ho.“, anche Kena ha deciso di aprire ad un 4G “strozzato”, con velocità massime messe a disposizione dei clienti di 30 Mbps in download e 5.76 Mbps in upload.

Di fatto si tratta di una pura mossa di marketing per attrarre clienti a cui viene data l’illusione di poter utilizzare una rete più evoluta, quando in realtà la velocità offerta è la stessa che potenzialmente si può raggiungere con il 3G+ (che può arrivare, sempre potenzialmente, fino a 42.2 Mbps in download) e ben distante dal 4G disponibile per i clienti TIM (150 Mbps in download e 75 Mbps in upload).

I vertici TIM si sono chiaramente ispirati all’esperienza francese di Orange, dove per contrastare l’arrivo di Free Mobile, a fine 2011 lanciò l’operatore mobile virtuale SOSH (che in 7 anni ha superato i 3,7 milioni di clienti).

Ma a differenza di TIM, che ha deciso di limitare la velocità del 4G proposto ai clienti Kena, SOSH in Francia offre un’apertura totale alla rete 4G e 4G Plus di Orange (fino a 300 Mbps in download), con un beneficio tangibile. Insomma, si poteva fare di più…

via mvnonews.com


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

9 Risposte

  1. Pietro ha detto:

    Ma che 4G Iliad. A Padova si naviga con H e va che una m…a. Capisco che Iliad e nuovo sulla piazza ita, ma spero che cambi qualcosa adesso, no dopo 2 anni

  2. Mercedes ha detto:

    … la soluzione alle fregature esiste! si chiama: ILIAD. Solo i fessi subiscono i furbi …

  3. Lorenzo ha detto:

    Devo segnalare un errore in questo articolo….. Kena è peggio di ho mobile. Kena in 4G è ancora più strozzato….. 30 in download e 5.74 in upload e non come ho mobile 30/30 donw/up

  4. dobale ha detto:

    Tim con kena, ha fatto sua l’esperienza di ho.mobile con il “travaso” di clienti da mamma Vodafone…..
    Il 4G Basic™ e un surplus nell’attivazione sono le uniche “pezze” per evitare l’emorragia interna….. 😊

  5. Valerio Stipani ha detto:

    Beh la differenza invece gli utenti la sentiranno perché 30Mbps con HSPA+ nella realtà dei fatti non la raggiungi mai neanche se ti metti sotto l’antenna. Con il 4G invece il telefono potrebbe tranquillamente andare oltre i 30Mbps ma essendo limitato l’utente si troverà a viaggiare proprio a quella velocità.

    Ed é una differenza che si nota nell’uso quotidiano. Poter godere di una connessione a 150 e più Mbps invece ce ne rendiamo conto solo se andiamo a fare uno speedtest o ci mettiamo a scaricare file di dimensioni dell’ordine del Giga…..cosa che di solito si tende a fare sotto wifi.

    • nastys ha detto:

      Io con iliad in 3G (HSPA+) raggiungo i 30 Mbps in download a volte, con TIM è ancora più probabile raggiungerli visto che ha il 3G più veloce, quindi non sono irraggiungibili. Il 4G è comunque meglio, anche per il ping più basso, tranne se viene usata la B20.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: