Free (iliad) annuncia la fine di Alice ADSL in Francia (ex brand Telecom Italia)



Chi non ricorda il brand Alice, con cui Telecom Italia commercializzava la sua offerta internet (in particolare ADSL) per la rete fissa? Forse non tutti sanno che questo marchio per diversi anni era stato utilizzato anche per le filiali del gruppo in diversi paesi europei, come Francia, Germania e Paesi Bassi.

Alice ADSL

Seguendo, tra l’altro, le orme di quanto fatto anche da Tiscali, altra società italiana che nel passato aveva esportato i propri servizi all’estero, Francia inclusa. Oggi vi raccontiamo come questi due brand italiani siano finiti, in Francia, nelle mani del gruppo iliad.

Si parte da Tiscali, che nel 2001 acquisì il provider francese LibertySurf (erano gli anni delle grandi acquisizioni all’estero da parte del gruppo sardo) offrendo servizi internet anche Oltralpe.

Nel giro di poco tempo però, molte filiali estere furono vendute, tra cui quella francese, che passò nel 2005 nelle mani di Telecom Italia France, che operava con il brand Alice.

Avventura francese che, per il gruppo italiano, è durata giusto qualche anno: a giugno 2008 iliad annuncia che è nella fase di negoziazione esclusiva per l’acquisizione di Alice ADSL, operazione poi conclusa nell’agosto dello stesso anno, per una cifra di 775 milioni di euro.

La società passa quindi sotto Free Sas a fine 2008 e negli anni successivi parte degli abbonati (oltre 850.000) iniziano ad essere migrati nell’offerta Freebox.

Alicebox

A distanza di dieci anni, in questo 2018, si procede verso la chiusura definitiva di Alice: il sito web ufficiale da giugno non esiste più (con redirect alle offerte sul sito web di Free) e proprio in questi giorni, gli ultimi clienti che avevano ancora una offerta Alice ADSL, hanno ricevuto una mail in cui viene notificato che dal 1 gennaio 2019 passeranno automaticamente al pacchetto Freebox Crystal di Free (proposto a 9.99 euro al mese per il primo anno, poi 24.90 euro al mese, oppure a 14.98 euro al mese il primo anno se si usufruisce anche di FreeboxTV, con oltre 220 canali disponibili, poi 29.98 euro/mese).

Di seguito un vecchio spot tv trasmesso in Francia nel 2005.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

2 Risposte

  1. Vincenzo ha detto:

    Quando in Italia?

    • MICHELE ha detto:

      Il brand AliceADSL ed AliceMia ad esempio non sono più commercializzati e da qualche anno ormai, per chi ha quei contratti i servizi restano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: