Grazie a iliad e Free, Italia e Francia tra i paesi occidentali con i prezzi più bassi su fisso e mobile



Che iliad in Italia, così come Free/Free Mobile in Francia, hanno portato ad un abbassamento generale dei prezzi è sotto gli occhi di tutti, ora lo ribadisce anche un report pubblicato stamattina dalla Fédération Française des Télécoms (l’associazione francese che riunisce tutti gli operatori delle telecomunicazioni in Francia).

Tra i principali paesi occidentali, la Francia è quella che offre i prezzi più bassi in termini di abbonamenti sia nel fisso (triple play) che nel mobile.

Studio Arthur D Little

Report Arthur D. Little

Dall’arrivo di Free Mobile nel 2012, i prezzi sono scesi di oltre il 42% in Francia.

Nel corso di una conferenza stampa, la Fédération Française des Télécoms ha presentato questa mattina le cifre chiave del settore delle telecomunicazioni nel 2018 e le principali sfide da affrontare nel 2019.

La Francia detiene il miglior prezzo tra i principali paesi occidentali, con una tariffa di 15 euro in media per un abbonamento fisso (offerta triple play) e di 9 euro per un piano mobile, mentre nel 2017 le cifre erano più alte (una media di 18 euro nel fisso e 10 euro nel mobile).

Il calo delle tariffe avviato da Free Mobile nel 2012 sta proseguendo e anzi, in questo 2018 sta registrando una intensificazione, data da una nuova guerra dei prezzi guidata da SFR e Bouygues Telecom.

Secondo la  Fédération Française des Télécoms iliad ha inoltre dato maggiore potere d’acquisto agli italiani. Lo studio parla di un prezzo medio per un piano mobile che è passato da 23 euro nel 2017 a soli 10 euro nel 2018, mettendo l’Italia appena dietro la Francia.

Sulla rete fissa i prezzi sono rimasti invece stabili e chissà se lo rimarranno quando iliad deciderà di sbarcare anche in questo segmento.

Secondo uno studio della società Arthur D. Little per la FFT, pur se nella spesa delle famiglie francesi le telecomunicazioni rappresentino solo il 2%, l’indice dei prezzi per questi servizi è diminuito del 40% dal 2010.

Insomma, i consumatori francesi e quelli italiani hanno solo da festeggiare dall’arrivo di Free e iliad.

Risorse utili e documentazione dettagliata (in lingua francese):


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

2 Risposte

  1. Eddie ha detto:

    Grazie Iliad, vostro cliente sin dall’inizio apprezzo i vostri sforzi per migliorarvi. Sono in attesa di poter passare da 30 a 50 gb come da voi promesso e il fisso.

  2. Vincenzo ha detto:

    Vogliamo Iliad anche per il fisso ????????

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: