Grazie ad iliad nel 2018 prezzi più bassi e sforbiciata ai costi nascosti. Lo conferma anche Altroconsumo


Il 2018 può tranquillamente definirsi l’anno di iliad, almeno per quanto riguarda il settore delle telecomunicazioni.

offerta iliad conferenza

I  primi benefici nella telefonia mobile si sono cominciati ad avere già nel 2017, con i competitor che hanno iniziato a muoversi per non farsi trovare impreparati dalla #Rivoluzioneiliad, come il debutto di Kena Mobile (l’operatore mobile virtuale low cost o “no frills” di TIM) e la nuova strategia marketing di Fastweb Mobile incentrata sulla “trasparenza”.

Ma sono solo due dei tanti esempi che si potrebbero citare, a cui vanno ad aggiungersi le tante offerte e promozioni proposte da tutti i gestori dopo il lancio di iliad dello scorso fine maggio.

A confermarlo anche una inchiesta dell’associazione consumatori Altroconsumo – appena pubblicata – e dove si parla appunto degli importanti benefici avuti dall’arrivo del nuovo operatore mobile.

Grazie ad iliad si sono ovviamente abbassati i prezzi (tanto che insieme alla Francia ora siamo tra i paesi dell’Europa Occidentale con le tariffe più basse) ma è stata data anche una sforbiciata ai costi nascosti.

 LEGGI ANCHE i risultati sulla rete mobile dei 4 gestori italiani

Secondo Altroconsumo, iliad ha avuto un altro benefico effetto per il mercato, la semplificazione delle offerte, togliendo tutti quei “costi nascosti che neppure le sanzioni dell’Antitrust erano riusciti a debellare”, spiega l’associazione consumatori.

servizi iliad inclusi

“Con un’offerta che taglia qualsiasi costo aggiuntivo rispetto alla tariffa pubblicizzata, che include l’ascolto della segreteria telefonica, il “ti ho cercato”, il controllo del credito residuo e altro ancora, e non prevede vincoli (quindi niente penali in caso di recesso) né costi per il rinnovo del piano tariffario, iliad ha spinto tutti gli altri operatori a fare altrettanto.

Una conversione sulla via della semplificazione e della trasparenza che non è avvenuta per spirito di emulazione, ma sotto la pressione della concorrenza (miracoli della competizione)”.

Detrattori seriali a parte, va ammesso che per gli italiani c’è stata una vera rivoluzione sul fronte delle tariffe nella telefonia mobile, con un risparmio più che tangibile e una corsa ad offrire sempre di più.

Grazie iliad.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

24 Risposte

  1. Giuseppe ha detto:

    Premiamo la trasparenza e la correttezza di Iliad fintanto che sara’ e puniamo tutti gli operatori disonesti che si sono approfittati di tutti noi. Sia di monito per il futuro che chi sbaglia sia escluso dal mercato per sempre.

  2. Angel ha detto:

    io non ciò iliad uso vodofane tre ma purtroppo non è colpa loro che lenta il problema secondo me il loro sbaglio anno fatto accordi con Wind tre se era con Tim ho vodofone sicuramente non avrebbe avuto problemi nel 2019 accenderanno le sue proprie antenne

    • Virgilio ha detto:

      Ma che ti ha fatto l italiano per maltrattarlo cosí?

    • Andrea Ferrari ha detto:

      Dopo la fusione Wind-Tre l’anti-trust ha obbligato wind a vedere una parte delle sue antenne (erano comunque doppioni con quelle di tre).
      Per questo ovvio motivo iliad è entrata nel mercato italiano sfruttando la rete wind. TIM e vodafone non avevano nessuna convenienza la vendere parte della propria infrastruttura, mentre wind era obbligata.

  3. Beppe ha detto:

    Grazie iliad, detto proprio con il cuore!

  4. Annie ha detto:

    Il mio punto di vista si discosta un po’ dai discorsi legati a quanto si va veloce in download, quanto prende qui rispetto a lì e se tutti sono contenti oppure no.
    Non sono in effetti interessata alla velocità (che comunque è molto buona, almeno dove vivo) ma al servizio nel suo generale ed il pacchetto che ho sottoscritto con Iliad ha tutto e tutto funziona a dovere.

    Leggo commenti furiosi in vari siti sui disservizi che io fortunatamente non ho mai avuto e sono dalla parte di chi è scontento perché gli tocca una doppia delusione e, se non ha pazienza di aspettare il miglioramento dell’infrastruttura, gli toccherà tornare dagli operatori che fino ad oggi -ma penso anche nel futuro- hanno fatto come gli pareva in fatto di sovracosti e servizi non richiesti facendo aumentare di molto la tariffa iniziale sottoscritta.
    Nel mio caso da 9 a 15 euro in poco tempo e prendere o lasciare senza possibilità di discuterne, anzi, meglio non provarci neppure perché ecco i reali minuti illimitati di attesa nel richiedere la chiusura non autorizzata di servizi mai richiesti ma ritrovati.

    Si è parlato dei 28 giorni, alquanto vergognoso, ma pochissimi al fatto che se non avevi il credito sufficiente non si rinnovava l’offerta e non era possibile neppure chiamare con quel credito insufficiente ma credito era, soldi già depositati. Allucinante.

    Con Iliad tutto è diverso, tutto è più semplice, tutto è chiaro.
    Ma c’è di più: visto che Iliad non è una compagnia caritatevole che a sue spese dà servizi e pian piano anche le altre più grosse concorrenti hanno dovuto riconsiderare le proprie tariffe, in tutti questi anni quanto hanno -ma per davvero- speculato e guadagnato?

    Oggi i giga in pacchetto hanno costi che solo un anno fa sarebbero costati cifre improponibili ai più; cosa è successo in pochi mesi? perché oggi, anche a fronte dello scadentissimo servizio Iliad (come spesso si legge) i prezzi si sono abbassati della metà? che scadentissimo non lo sia in effetti?
    Forse la fuga dai tre continua inesorabile, molto probabile.

    L’arrivo di Iliad ha permesso di dire ‘basta’ ai continui rincari, di dire basta con le prese in giro e basta con quelle maledette tariffe delle compagnie mobili e i fissi. Concordo con quei commenti dove leggo che grazie ad Iliad si è finalmente potuto togliere il wifi a costi esagerati e dove pure lì le rimodulazioni erano sempre in agguato. E sì: grazie ad Iliad si può usare il mobile e disdire canoni superflui per molti.
    Già in agguato aumenti sulle bollette in generale ma almeno si ha qualche preoccupazione in meno.

    Il vero scossone di Iliad lo hanno sentito quei milioni (milioni e non migliaia) di italiani con lavoro precario, con situazioni di difficoltà ad arrivare alla metà del mese e non a fine mese, quelli che non possono contestare perché anche un ricorso costerebbe e quando si è sotto la soglia di povertà la dignità è il valore più grande che si possiede e non ci si lamenta ma si stringono i denti e si va avanti.

    Commenti come ‘neppure gratis tornerei con gli altri’, ecco, io li capisco e li sottoscrivo appieno.

    Iliad non è la compagnia dei poveri, come in un sito ho letto, è una compagnia corretta.
    Sono gli altri che sono scorretti sapendo che non si può più fare a meno dei cellulari e internet per lavoro e per cercare lavoro.

    Non bisogna dimenticarsi della solidarietà umana perché c’è anche chi ha difficoltà, e molti che sono con Iliad hanno fatto, secondo me, una scelta anche di fondo e non solo di tornaconto. Sono i pazienti che sanno aspettare che migliorerà e che non la lasceranno per un download da fibra ottica.

    Ma voglio augurare a tutti un buon fine anno ed un nuovo quanto migliore anno nuovo.
    Lo voglio augurare proprio a tutti.

    Siamo sullo stesso treno, e la direzione è la stessa per tutti. Ma la differenza la si fa durante il viaggio e personalmente vorrei poter arrivare alla fine e sperare di aver contribuito nel mio piccolo a rendere migliore il mondo in cui sono nata (citando una grande donna).

    Bisous 🙂

    • dobale ha detto:

      Per molti di noi, anche il “mondo” degli operatori virtuali MNVO, è stato un “argine” ai “soprusi” dei “vecchi” MNO fatti in passato…… Un “virtuale” su tutti, ha sempre “mantenuto” le condizioni iniziali, e un rispetto “controcorrente” verso la propria utenza…. 🙂 Buon 2019!

    • Pierfrancesco ha detto:

      Concordo con te al 100%. Hai spiegato meglio di chiunque altro il perché dovremmo solo ringraziare l’arrivo di questo nuovo gestore, nonostante i problemi che inizialmente può avere (come li hanno avuti tutti in fase di lancio).

    • Eddie ha detto:

      Ciao Annie, anch’io la penso come te. Grazie ad Iliad e’ avvenuta una rivoluzione nella telefonia mobile : TRASPARENZA e ONESTA’. Concetti che sono sconosciuti alla triade.

  5. Alessandro D'Arpini ha detto:

    Da oltre dieci anni, utilizzo felicemente, servizi telefonici alternativi alla telefonia tradizionale. Per ostacolare la diffusione di tali servizi, inventarono l’obbligo di ottenere numeri fissi in linea con il distretto telefonico di residenza o di domicilio. L’ignavia politica, assecondò le richieste in tal senso avanzate dall’Operatore predominante mentre era ed è possibile acquistare numeri telefonici quasi a livello globale, a costi irrisori. Per fare un esempio, ho un numero di telefono di NY che fa trillare il cordless di casa ed (alla bisogna) il mio terminale in mobilità.
    Ora, a coloro che si stracciano le vesti sostenendo che dopo ILIAD ci saranno licenziamenti, calo di qualità, le cavallette e la peste bubbonica, ricordo che la tecnologia va cavalcata. Se i pachiderma telefonici non sono in grado di fare ciò che si deve, è giusto che periscono esattamente come perirono i dinosauri.

    P.S.

    A me ILIAD funziona benissimo e non ho ancora avuto bisogno di assistenza da parte loro.

  6. Pex ha detto:

    Grazie a Iliad ricavi in calo e migliaia di posti di lavoro bruciati (negozi di telefonia, operatori di assistenza, dipendenti, ecc).
    Ricordatevi che se calano i ricavi, qualsiasi azienda è costretta a tagliare i costi perché gli azionisti cercano il profitto.

    E tutto questo perché? Per risparmiare un paio di euro su un servizio di cui non potremmo fare a meno e che abilita comunicazione, pagamenti, informazione, intrattenimento… Roba folle!

    Merci Iliad

    • Simone ha detto:

      Stai semplicemente dicendo una marea e mezzo di cazzate? Paio di euro dove? Sono passato da pagare 10 euro per 1000 minuti e 3 gb o 12 per 1000 minuti e 7 gb, a pagarne 6.99 per 40 gb, minuti ed sms illimitati e varie cose in più, senza contare che gli operatoei attivavano servizi indesiderati, rincaravano le offerte come gli pare e piace e così via, ci siamo rotti tutti le palle.
      La copertura? Sapete benissimo che usa le stesse antenne di Wind/3 quindi se sapete che nella vostra zona ha problemi non lamentatevi, inoltre ha promesso di accendere le proprie bts nel 2019.

    • Virgilio ha detto:

      Ovvio. Pieno di gente che se una pizza costa 10 euro chiede di pagarne 15 cosí il cameriere é pagato meglio … tutti cerchiamo di pagare qualcosa di più per favorire l ecomomia … hai fatto un discorso di fine intelligenza, poi lasciamo stare che se tutto costa di più tu allora comperi meno di prima avendo meno potere di acquisto e … ops qualcuno viene allora licenziato. I folli sarebbero quelli che cercano un buon rapporto qualità prezzo insomma per te …prendo atto.

  7. Patrick ha detto:

    Questo è vero se non c’è fosse stata sarebbe rimasto tutto invariato…. Purtroppo il problema reale di Iliad rimane la rete che non va….. E ad oggi è ferma in tutto ma soprattutto non fanno altre offerte rispetto alla concorrenza!

    • bifax ha detto:

      Abbi fede Patrick, avevo 4 sim Iliad, dalla disperazione ne é rimasta una, se entro inizio Giugno 2019 (un anno dall’acquisto) non risolveranno la qualitá prestazionale (non voce) vorrá dire che ho fallito io per un paio d’euro, non Iliad. Se tecnicamente dopo un anno non sará stata in grado di migliorarsi, ripeto, l’errore sará stato mio a fidarmi di uno sconosciuto per qualche € in meno. C’é da dire che senza l’avvento di Iliad non avrei mai potuto migrare le altre 3 mie sim, da Iliad stessa a Vodafone, con lo stesso prezzo, stessi gb, stesse illimitate ecc. Ma sopratutto essendo riuscito in un nano secondo a risolvere tutti i problemi tecnici, negli stessi posti e con gli stessi telefoni. Che poi Altroconsumo confermi la sforbiciata….. 🙂 e che gli ultras Iliad mi dicano che con le prossime rimodulazioni… Ecc ecc posso anticipare che 15/20€ di aumento eventuale all’anno, sono sostenibili, ma giá chi legge sa che la triade non rimodulerá per non buttarsi un incudine sui piedi. Per cui un grazie a Iliad per la sforbiciata generale!

      • dobale ha detto:

        Scusa per la domanda, ma con 4 sim che ci fai?……. Consiglio pratico: tutte con lo stesso operatore non la trovo un idea molto sensata ……. fossi in te, la quarta sim la passerei subito a TIM, per avere una rete diversa….. 😁😎

        • bifax ha detto:

          Dobale, 4 sim Iliad in famiglia, 4 persone, 4 telefoni. 3 dalla disperazione, infatti, sono passate a rete diversa, una invece resiste! Cosí ha piu piu senso no?

          • dobale ha detto:

            È il “classico errore” fatto dai più…..
            Tutti in famiglia “sotto” un unica rete… Se la tua zona dove vivi è “coperta” da tutte e 3 le “reti fisiche”, è bene diversificare, anche con qualche “virtuale” low cost…..
            I disservizi sono sempre dietro l’angolo, con tutte e 3 le reti, esperienza personale……poi è facile lamentarsi…… 😋😎

            • bifax ha detto:

              Avevamo wind/Tre perfetto, per cui ci si fidava del run sharing con Iliad (Milano) . Sono caduto nel classico errore di fidarmi. Eppure stesso posto stessi telefoni, e le 3 altre sim con vodafone ottengono ottime performance. Mi faccio prestare una Wind/tre, stesso posto stessi telefoni e tutto va alla perfezione. Rimetto la sim Iliad… 0,85 in dw, 4g visivo e nessuna tacca, con linea inutilizzabile. Fai un po po te Dobale… Chiaro che uno cambia, dove altri con Iliad vanno benissimo concretamente 500 mt piu in la

              • dobale ha detto:

                Il tuo è un “caso” più unico che raro, sapendo che la rete dell’Iliade è quella di Wind o WindTre (dove unificata) in Ran sharing …… durerà per qualche “annetto” visti i ritardi accumulati….
                Per metter pace al tuo tribular, segui il mio consiglio, la 4°sim passala sotto rete TIM, offerte “allettanti” le trovi….. 😉😎

              • Simone ha detto:

                Hai provato ad aggiornare le sim con mobile config? (Disponibile solo su Android)

      • Patrick ha detto:

        Concordo su quello che dici… Staremo a vedere….

  8. Riccardo ha detto:

    E proprio vero, grazie Iliad.

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: