Salt: l’operatore mobile svizzero di Xavier Niel affida la costruzione della rete 5G a Nokia


Salt, il terzo operatore mobile svizzero, di proprietà del fondatore di iliad (Xavier Niel), ha annunciato oggi di aver scelto il produttore finlandese di apparecchiature Nokia per realizzare la nuova rete di telefonia mobile 5G.

5G Demo Salt Nokia

Test velocità 5G Salt – Nokia del 2018 che ha permesso di raggiungere i 4.5 Gbps

Nokia e Salt collaborano già da diversi anni e con l’introduzione dei servizi su rete 5G, i clienti Salt potranno avere accesso alla rete ultraveloce che rivoluzionerà l’esperienza utente nella navigazione online, visualizzazione e download di video HD, nell’utilizzo di nuove applicazioni per la realtà virtuale e aumentata, l’IoT (Internet Of Things) e molto altro ancora.

Come parte della sua strategia di continuo investimento nell’infrastruttura di rete, Salt ha scelto Nokia per modernizzare sia la rete wireless che core network (rete di trasporto) oltre a migliorare le capacità delle reti 3G e 4G.

Nokia è stata scelta sia per le sue avanzate competenze tecnologiche che per l’affidabilità e la sicurezza, che sono criteri indispensabili sia per i clienti privati che per le aziende in Svizzera, ha dichiarato il CEO di Salt, Pascal Grieder.

Attualmente i tre operatori mobili svizzeri hanno fatto scelte diverse per la creazione della propria rete 5G: Swisscom ha scelto come partner la svedese Ericsson, Sunrise ha optato per Huawei (società che sta vivendo non pochi problemi a causa della vertenza giuridica e politica con gli Stati Uniti) e Salt, come svelato oggi, Nokia.

fonte: comunicato stampa


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+