Copertura di rete iliad: c’è l’accordo con la società delle torri INWIT


Ora è ufficiale: l’accordo tra la società delle torri INWIT (controllata da Telecom Italia, al 30 settembre 2018 azionista al 60,03%) e iliad è cosa fatta.

Il nuovo operatore mobile italiano, guidato dal CEO Benedetto Levi, d’ora in poi potrà utilizzare anche le torri di INWIT per realizzare la rete proprietaria sia con le attuali tecnologie fino al 4G che per la futura rete 5G.

Italian Tower Market

Numero torri e antenne in Italia

E’ quanto prevede l’accordo quadro perfezionato ieri (secondo quanto riportato da Radiocor) tra le due società.

iliad potrà contare sull’utilizzo di alcune delle 11.000 torri dell’infrastruttura INWIT e che già ospitano le antenne degli altri operatori di telefonia mobile.

Secondo l’accordo, che non ha carattere di esclusiva per entrambe le parti, sarà iliad a definire la quantità di siti da richiedere a INWIT in base alle proprie esigenze di progettazione della nuova rete.

Le trattative erano già in corso da molti mesi, tanto che lo stesso AD di INWIT, lo scorso settembre, spiegò che era questione di giorni.

Non solo, nella presentazione dei dati finanziari del gruppo avvenuta a novembre 2018, iliad aveva fatto la sua comparsa nelle previsioni 2018/2020 riguardanti la crescita organica della società delle torri (crescita basata sul maggior numero di clienti – tra cui appunto la new entry iliad – e la riduzione dei costi).

Revenues INWIT

Questo accordo va ad aggiungersi al precedente, stipulato nello stesso periodo del 2018, con Cellnex, che detiene circa 8.000 torri in tutta Italia.

Il gruppo iliad continua dunque ad investire e lavorare sulla rete proprietaria (il cui lancio dovrebbe essere ormai imminente) e sulla futura rete 5G.

Proprio su quest’ultimo punto, ci sono le ultime novità provenienti da Milano: qui iliad ha presentato al SUAP (lo Sportello Unico per le Attività Produttive) diverse richieste di nuove installazioni di impianti 5G (le ultime proprio di questo inizio febbraio).


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

27 Risposte

  1. Mercedes ha detto:

    Al contrario di Gabry che fa le cose a casaccio e poi si.lamenta senza peraltro prendere alcuna decisione in merito.
    Io mi trovo a Roma! qui ILIAD va meravigliosamente bene! e prima di passare ILIAD: ho fatto gli accertamenti per verificare la copertura e il resto.
    Vari siti e blog, sovente scrivono che, ILIAD, ha rubato molti clienti ai vecchi gestori.
    Mi preme precisare che, ILIAD: non ha rubato nulla a nessuno! semmai sono gli Utenti che sono stati derubati! perché sono stati gli Utenti che, in totale automa e libertà, hanno fatto le Loro scelte.
    ILIAD: Rimani Onesta, trasparente e…. Sarai, Sempre più forte!

  2. Alan ha detto:

    Un nuovo operatore che si affaccia sul mercato italiano, con offerte che spiazzano la concorrenza è la cosa più positiva che potesse capitare. Non credo che le offerte in futuro si manterranno sempre così basse considerando l’avvento del 5G e le possibili modifiche contrattuali al rialzo. La cosa importante è che per la prima volta dopo tanti anni qualcosa va a favore dei consumatori. La copertura di iliad nelle zone del viterbese romane e ciociare è buona, anche rispetto a Wind che zoppica nei lunghi percorsi. Si riesce a fare conversazione per chilometri in auto senza mai cadere la connessione. Lo speed test è sempre o uguale o superiore a Wind. Considerando che sono pochi mesi che è sul territorio non credo ci si possa lamentare. Altra considerazione da fare, riguarda gli operatori del call center che sono molto cortesi.
    Oggi questa è la mia modesta opinione. Speriamo di riuscire a rimanere coerenti anche in futuro.

  3. Sandro ha detto:

    Che bello vedere far festa la curva!

  4. LEO ha detto:

    “ALCUNE DELLE 11.000 TORRI”? E perché non tutte?
    Allora in quante ci sarà il ripetitore ILIAD?

    • Redazione ha detto:

      Per evitare duplicazioni con le torri che già hanno in alcune zone 😉

    • Feiore ha detto:

      Leo impossibile pensare che usino tutte le 11.000 postazioni. Per un semplice fatto. Hanno già un accordo con Cellnex per altre 8000 postazioni. A queste vanno aggiunte le altre 5000 antenne che windtre è costretta a cedere ad iliad. Per un totale di 24000.
      A queste vanno aggiunte le antenne che iliad ha già montato per conto suo e quelle che dovra’ ancora montare per conto suo. Arriviamo ad una cifra per mantenerci bassi, intorno ai 25000 siti disponibili. Considerando che nessun operatore dispone in tutta Italia di un numero di antenne così alto, è normale che iliad farà una cernita per coprire al meglio tutto il territorio nazionale. Meglio l’abbondanza e la possibilità di scelta, rispetto a iniziare tutto da zero..

  5. GABRY ha detto:

    Sono un cliente iliad da circa 4 mesi.. ho l’offerta da €7,99 50 giga, telefonate messaggi illimitati ecc..! Mi trovo a TORINO Sud .dalle parti di Beinasco,Orbassano, Vinovo eccetera….!!! Se funzionasse, sarebbe davvero eccezionale… Ma purtroppo qui la ricezione e da 5 Meno !!!!!!!! Sia come telefonate pessima qualità e la linea cade 8 volte su 10 !!!!! Internet stesso discorso su 3G 4G la storia non cambia davvero tutto molto instabile….!!!!!! *Esperienza personale: l’altra notte Mi sono recato
    al pronto soccorso all’ospedale San Luigi di Orbassano Torino sud per un malore…!! Dopo tutti gli accertamenti del caso fortunatamente mi hanno dimesso circa le 3:00 del mattino…! A quel punto cerco di chiamare casa e non posso cerco di chiamare gli amici e non posso cerco di chiamare un taxi sia dentro il pronto soccorsoche soprattutto fuori nel parcheggio del Pronto soccorso.. e NoN c’è Campo per fare una semplice telefonata in nessuna maniera…!!!!!!!!!!! temperatura meno 5 ‘ nel parcheggio del pronto soccorso di notte senza la possibilità di comunicare col mondo…!!!!!!! Telefono completamente inutilizzabile per mancanza di rete di qualsiasi tipo……!!!!!!!!!! da queste parti esperienze del genere di mancanza di rete nel momento del bisogno mi sono già successe almeno 7 volte…..!!!!!!! È sempre nei momenti di massima difficoltà…!!!! chiamando svariate volte il centralino iliad con tutte le regolazioni del caso il risultato non cambia anche perché loro non possono fare quasi nulla più che dirti di avere tanta pazienza…… Che le cose Prima o poi miglioreranno Ma non sanno darti nessun tipo di riferimento per la risoluzione del problema…..!!!!!!!!! PS in tutte le 7 volte che ho avuto dei problemi sono stato costretto ad elemosinare un cellulare con un altro operatore da un passante….!!!!!! Ripeto la mia esperienza nella mia zona è davvero pessima!!!! sinceramente troppi disagi Ottima offerta ma purtroppo non funziona come dovrebbe funzionare è pessima copertura!!!!! peccato che gli altri operatori non offrono la stessa tariffa alle stesse condizioni.. mi sono già informato e ci sono troppi cavilli e troppi inghippi….!!!!!!! Peccato che la zona è davvero molto molto commerciale……. Cinque centri commerciali con l’arrivo del sesto…… È una copertura non all’altezza….!!!!!!! Sinceramente non sono per niente soddisfatto del cambio…….. Nella mia zona proprio non funziona come dovrebbe……..!!!! È un vero peccato non so davvero più cosa dire …. Il call center iliad è stato informato già più volte…..!!!!!! Esperienza da 5 meno..!!! Se la storia non cambia sarò costretto a cambiare operatore……. Perché il cellulare così diventa inutilizzabile….!!!! Buona serata a tutti..!!!!

    • Augusto F. ha detto:

      Hai tutta la mia solidarietá Gabry, mi domando se ci deve scappare il morto. Ma se un nuovo costruttore di auto decide di immettere sul mercato il suo primo nuovo modello, secondo voi non fa 100.000 km di test in tutte le situazioni, prima di mettere dal concessionario, l’auto in vendita? Iliad NON ha testato gli impianti di Wind/Tre prima di infilarsi in un run sharing che sembra di trasmettere dal fondo di un tombino? Zero tacche sul display ma la scritta 4g ben presente. Un ping che arriva dal centro di Parigi, ancora dopo 9 mesi dalla partenza. Poi capita di essere in emergenza, in una zona popolata e la sim iliad fa cilecca, pericolosissimo. Sono curioso di leggere che ne pensa l’ormai famosa curva degli affezionati, qui su Universo Free. Negazione a oltranza? Solite arrampicate sugli specchi?

      • Livio ha detto:

        Non offenderti Gabry, ma la problematica mi sembra molto particolare. Sei sicuro che magari non sia un problema della SIM o del telefono che utilizzi? Hai provato a sostituire la SIM o a metterla in un altro telefono o hai amici Wind in zona per confrontarti e vedere se hanno lo stesso problema? Perché la rete è la stessa, il tuo mi sembra davvero un caso al limite e isolato (che possono capitare, ma insomma, andrebbe anche fatto qualche test per capire se è realmente un disservizio di rete o ha altre cause).

  6. Fabio ha detto:

    Io sono uno dei primiclienti e sono e ho fiducia di questo operatore da me si prende bene quasi dappertutto 5.99 euro mese con 30 g e chiamate e SMS illimitati per sempre e 3 g in Europa già provato in Germania Austria e Rep ceca no problemi senza vincoli quando gli altri operatori fanno offerte così eccellenti vai iliad vai così

  7. dobale ha detto:

    L’infrastruttura dell’ex ” monopolista” è “strategica”…
    L’accordo conferma che l’Iliade non sarà la nuova 3Tre….. gli investimenti continuano, alla faccia dei detrattori….. 🗼😉😎

    • Manuel ha detto:

      Anzi, l’ennesima conferma che questi hanno i soldi e ne stanno spendendo in quantità per coprire in tempi record tutta Italia. La 3 non ha coperto tutta Italia nemmeno dopo 15 anni di attività, superarla non credo ci voglia poi così tanto 😛

  8. kasbabir ha detto:

    Speriamo in bene perché finora dove abito io a Piossasco la copertura è pessima. Se vado fuori casa ho 2 tacche di campo di 5, come entro in casa non ho più niente, e adesso in pieno inverno non vado certo fuori a fare le chiamate ho già bloccato il rinnovo automatico dell’abbonamento

  9. Alessandro D'Arpini ha detto:

    Ah! Dopo aver preso il primo caffè dopo svegliato, questa notizia rende propizia la giornata.
    Sarà l’età ma non riesco a ricordare chi non ha voluto fare un investimento di una ventina di Euro per accaparrarsi una SIM ILIAD a 5,99 in attesa della Rete proprietaria.
    Una mia figlia è fuggita a NY per crearsi una vita, quindi da buon padre previdente, le ho acquistato una SIM nel caso fosse costretta a tornare. Basta una ricarica l’anno per mantenere l’offerta.
    Nessun altro Operatore permette una cosa simile. Solo ILIAD.
    Competitori? Prrrr!

    • ciro ha detto:

      Pensa Alessandro, di sim Iliad da 5,99€ ne abbiamo prese 4 il 29 Maggio 2018 online. Di 4 sim, dopo 3 mesi, tre di quelle hanno fatto la portabilitá in uscita da Iliad verso altri gestori. Con tali altri gestori, quelle 3 sim pagano esattamente 5,99€ dal 30 Agosto 2018 ad oggi, con la differenza che: i gb sono 50 e non i 30 di Iliad. Ma sopratutto da Agosto ad oggi quelle 3 sim nei relativi smartphone, funzionano. Cioé avere campo é cosa normale, con iliad era impossibile. Da fine agosto con altri gestori non abbiamo MAI piu visto la rotellina del buffer girare, oltre a far girare altro! Dunque Alessandro, tu pensi davvero che la gente si sia fiondata sui 5,99€ di Iliad perché, basta ricaricare una volta l’anno, tanto prima o poi funzionerá bene e quella sim finalmente verrá utilizzata a prezzo bloccato per sempre? Se ti guardi intorno trovi una moltitudine di ottime offerte di tutti i gestori, la differenza é che da subito la qualitá ce l’hai con gli altri (meno il clone di iliad, cioé wind/tre), mentre con iliad devi tenertela nel cassetto, caricarla una volta l’anno, nell’attesa che finalmente prima o poi tutto funzioni almeno a livello degli ultimi dei MNVO
      La quarta sim, é rimasta liad ed é davvero perfetta a livellare la gamba del tavolo in cucina. Mi ha risolto un problema come vedi Iliad 🙂
      Dopo l’euforia iniziale, e visto il blocco dal 30 Settembre, degli annunci roboanti da 1.000.000 di utenti ogni “50” giorni, molta gente ha provato, ha testato, ha capito e se ne é andata. Infatti i dati dal 30 Settembre non ci sono piu, non tanto per sim vendute (c’erano le code alle sim box, oggi fanno polvere, son li da vedere) ma per sim iliad migrate verso altri gestori. Quante ne sono rimaste? Meno sono piu la rete Iliad migliorerá, in attesa di San Inwit che sistemerá le cose (a caro prezzo di affitto contrattuale). Comunque Alessandro, hai la tua convinzione e la rispetto, cosa strana qui da parte di alcuni prontissimi a sparare basso a chi dice la sua riguardo ad Iliad e magari la vede solo con occhio critico e ponderato invece che da “curva sud”.

      • Gianluca Rossi ha detto:

        Iliad dimostra di avere i classici problemi dei nuovi entrati sul mercato. Conosco molte persone passate a Iliad e tornate indietro per gli evidenti problemi di rete. Soprattutto nei posti più sperduti o comunque fuori dalle grandi città in generale il segnale è piuttosto basso e altalenante.
        Detto questo Ciro non sono d’accordo con la tua analisi…Libero di usare la quarta SIM Iliad per non far ballare il tavolo e ok che Iliad ti da 30GB e gli altri te ne danno 50…
        Ti invito a una riflessione più ampia su TIM, Vodafone e i classici operatori che oggi ti regalano 50GB al solito prezzo di Iliad: ci siamo fatti prendere per il culo tutti per anni con le offerte dei classici operatori (io per 3 miseri GB ero arrivato a pagare fino a 14€ con Vodafone con aggiungi 1 euro per questo, aggiungi un euro per quest’altro) e finchè non è entrata Iliad NESSUNO e ripeto NESSUNO ti ha mai regalato un cazzo!
        Oggi magicamente regalano GB come niente e comunque hai fatto il loro bellissimo gioco: per tornare dai classici che hanno offerte ottime ti paghi altri 10€ di SIM e ti firmi un fantastico contratto che, nel caso di TIM per fare un nome, ti vincola se va bene per 24 mesi (se non vuoi pagare una penale da altri 20€).

        • ciro ha detto:

          Grazie per il coinvolgimento Gianluca Rossi. Conosco anche io un po di colleghi che hanno fatto la portabilitá da Iliad verso altri gestori, ma credimi a Milano, non in posti sperduti. Liberissimo di non essere daccordo con la mia analisi Gianluca Rossi, io come te, per 3 miseri gb pagavo 14€, ma a differenza tua Gianluca Rossi, io ho chiamato il 190, mi hanno girato ai commerciali e ho ottenuto un ribasso a 8,50€ questo accadeva a Marzo 2018. Iliad esisteva solo nei pensieri francesi. Poi il 29 Maggio ho seguito l’entusiasmo e sono passato ad Iliad. Tutto bene fino alla fine di Agosto, poi il tracollo su tutta la linea e il ritorno di 3 su 4 sim verso Vodafone (la quarta come sai é di Iliad e mi ha risolto il problema del tavolo). Rimoduleranno? Me ne frego, spendo meno del meno che pagavano. Mi costerá un caffé in piu al mese, vivo bene lo stesso. Fra qualche anno sará aumentato di 5€ e mi costerá 11€? Chiamerø come ho giá fatto e mi faró ribassare (cosa giá fatta anche per la rete fissa e per Sky). Con i furbastri Gianluca Rossi, bisogna porsi al loro livello per riprendersi ció che ci hanno rubato. Basta attivare le sinapsi e provare, intorno a me, conoscenti, parenti e amici lo fanno tutti, non solo con la telefonia, se no… Ai loro occhi siamo solo dei fessi da spennare!

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: