Le offerte dei principali operatori? Solo in apparenza in linea con quelle iliad. L’inchiesta Altroconsumo


Quando scopri la verità non vedi altro: recita così l’ultima campagna pubblicitaria iliad su web e tv. Ed effettivamente la verità è ormai nota: le offerte dei principali operatori di telefonia mobile sono solo in apparenza in linea con quelle di iliad, a confermarlo anche l’ultima inchiesta di Altroconsumo.

La nota associazione consumatori è infatti andata nei punti vendita dei principali operatori mobili (TIM, Vodafone e Wind Tre) a caccia della tariffa migliore, dove è arrivata la conferma che chi ci legge da tempo conosce bene, ovvero tanti vincoli contrattuali, extra-costi e penali. Inchiesta Altroconsumo telefonia mobileAncora una volta viene confermata la differenza di trattamento nei confronti dei consumatori, con offerte mirate e decisamente più convenienti solo se si proviene da iliad e MVNO (operatori mobili virtuali), mentre per tutti gli altri rimangono i soliti prezzi e il risparmiare diventa impossibile.

Tra gli esempi citati, i costi extra per l’avviso di chiamata (“Lo sai e Chiama Ora di TIM hanno un costo di 1,59 euro al mese), ascoltare la segreteria, sempre con TIM, costa 1,50 euro a messaggio, offerte vincolanti per 24 mesi (con penali in caso di recesso anticipato).

Sono solo alcuni dei costi nascosti o dei vincoli a cui bisogna sottostare per avere una offerta solo in apparenza in linea con quelle proposte da iliad.

In più la mancanza di trasparenza: tutte le offerte proposte a chi proviene da iliad sono a tempo, attivabili solo online o solo in alcuni periodi in base alle comunicazioni che il gestore manda alla sua rete vendita.

Offerte di cui non esiste nulla di scritto, perché ufficialmente non esistono e se in negozio provi a chiedere una stampa dell’offerta, la risposta è sempre la stessa “oggi ci sono, domani chissà…”.

Poi ci sono le offerte vantaggiose di Kena Mobile (TIM) e ho. (Vodafone Italia), due operatori mobili virtuali di fatto uno fotocopia dell’altro, con la connessione internet “strozzata” a 30 Mbps in download e 30 Mbps in upload (in quest’ultimo caso, con Kena, limitata addirittura a 5,76 Mbps).

In più, come fanno notare quelli di Altroconsumo, Vodafone non ha nessun interesse a far passare i propri clienti ad un prodotto low cost (ho. Mobile) e per scoraggiarli ha ben pensato di triplicare i costi di attivazione (ben 29,99 euro).

Una informazione questa, ben nascosta sul sito ufficiale dell’operatore mobile virtuale, dove effettivamente Vodafone non viene mai citata (bisogna arrivarci per esclusione), per poi scoprire tutto quando ci si reca nei punti vendita o solo grazie a siti web e blog (come il nostro).

E’ possibile leggere l’inchiesta completa realizzata da Altroconsumo, nel nuovo numero di “INCHIESTE” inviato questo mese a tutti i suoi soci.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook e Twitter

7 Risposte

  1. Giuliano Dasini ha detto:

    Con Iliad dal 29 maggio 2018, qualche mese di sofferenza, ma ora non cambio per nulla al mondo! Grazie Iliad.

  2. Pierluigi ha detto:

    W ILIAD!!! VA DA DIO E SPENDO POCO… MA SOPRATUTTO ZERO SORPRESE!!!!
    Speriamo che nella zona dove andrò ad abitare (Inverno Monteleone) ci sarà copertura!!!! A si si qualcuna ha qualche novita, perfavore mel lo dica! Grazie

  3. Luigi ha detto:

    Iliad & Android tutta la vita!

  4. Massimo Parisi ha detto:

    Tra i primissimi in Italia passato ad Iliad, il numero che più mi ha convinto è lo zero sorprese

  5. Pietro ha detto:

    Quello che da Giugno 2018 mi ha fatto sia provare e rendere definitiva la mia permanenza è propio la trasperenza. Iliad offre tutto incluso, Con gli altri magari appunto hai il “brand” una migliore copertura ma poi segreteria,trasferimenti, rimodulazioni anche durante il periodo di vadilità contratto uscendosene con “in caso di modifiche contrattuali non paghi penali” e grazie ci mancherebbe pure. La mancanza di sms (chi usa ma meglio averli che no) tante piccole cose. A questo punto io non tornerei indetro sugli altri operatori nenche se il semplice “prezzo” sarebbe l’euro in meno.

  6. Fabrizio Bertocchi ha detto:

    Dico solo che ho lavorato per Vodafone e non ci voglio avere a che fare x il mobile, W Iliad!

  7. Jack79 ha detto:

    Sono passato a iliad 1 anno fà e rifarei sempre la stessa scelta

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: