Gruppo Iliad: dalla BEI ulteriori 300 milioni di euro per accelerare lo sviluppo della fibra in Francia


Gruppo iliad finanziamento BEIThomas Reynaud – CEO del Grupo Iliad – e Ambroise Fayolle, Vicepresidente della Banca Europea per gli Investimenti (BEI), hanno celebrato oggi 10 anni di partnership creando un nuovo prestito di 300 milioni di euro, sostenuto dal Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (EFSI), ovvero il Piano Juncker (che permette condizioni finanziarie particolarmente favorevoli), per contribuire all’espansione della rete in fibra di Iliad in Francia.

L’accordo di finanziamento è stato firmato a 25 metri di profondità, in un vecchio bunker nucleare trasformato in un centro dati da Iliad. Grazie a questo accordo Iliad consolida la sua posizione di primo operatore alternativo sulla fibra ottica in Francia.

Con il nuovo prestito sale a 850 milioni di euro il finanziamento nei confronti di Iliad dal 2009 (ulteriori 200 milioni erano arrivati nel marzo del 2017). La BEI ha dunque deciso di continuare ad accompagnare il Gruppo nello sviluppo della sua rete in fibra in tutto il paese.

Thomas Reynaud, CEO del Gruppo Iliad, ha commentato così l’accordo: “Ringraziamo la BEI per il suo supporto negli ultimi 10 anni, che ha consentito a Iliad di raccogliere la sfida di distribuire la fibra in tutto il paese e confermare il suo status di principale operatore alternativo francese sulla fibra ottica”.

fonte: comunicato stampa


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook e Twitter

Commenta...