Kena Mobile sempre meno “low cost”: lievitano i costi dell’offerta per chi proviene da 3



A poco più di due anni dal lancio, per Kena Mobile sembra terminato il periodo delle offerte “low cost” volte a conquistare i clienti di altri gestori, in particolare quelli di iliad (motivo per cui questo MVNO “no frills” è stato lanciato da TIM nel marzo del 2017).

Kena Mobile ha infatti deciso l’ennesimo aumento, dopo quello di appena una settimana fa,  questa volta però riguardante l’offerta dedicata a chi decide di passare il proprio numero da Tre a Kena, con l’offerta Kena 9,99 Più (ovvero quella che fino a ieri era la Kena 8,99, con lo stesso bundle ma prezzo aumentato di 1 euro al mese).

Aumenti offerta Kena Mobile Aprile 2019

Kena 9,99 Più (attivabile fino al 15 aprile 2019) prevede minuti e SMS illimitati verso tutte le numerazioni nazionali e 50 Giga di internet su rete 4G TIM (velocità “strozzata” fino a 30 Mbps in downlaod e 5,76 Mbps in upload) a 9,99 euro al mese, senza costi di attivazione (in Roaming in UE il traffico dati è limitato a 4 GB al mese).

Il costo iniziale da sostenere per attivare l’offerta Kena 9,99 Più è di 15 euro, di cui 5 di costo SIM e 9,99 del primo canone (con un credito residuo di 0,01 euro).

Come segnalato la scorsa settimana, è stato aumentato anche il costo delle altre offerte, come la Kena 11,99 (che ora costa un euro in più) e aperta a tutte le nuove attivazioni, così come la Kena 8,99 dedicata a chi proviene da iliad e MVNO, precedentemente offerta a 6,99 euro (due euro in più al mese, sempre per lo stesso quantitativo di minuti, SMS e traffico dati).

Mentre con iliad ogni offerta proposta è attivabile da tutti, che sia una nuova numerazione o una portabilità del numero (come ad esempio la Giga 50 da 7,99 euro al mese, con minuti e SMS illimitati e 50 Giga in 4G), con Kena Mobile la discriminante continua ad essere il gestore di provenienza.

Se provieni da iliad e MVNO, paghi meno, se da altro gestore o decidi di attivare una nuova numerazione, fino a 4 euro in più al mese con l’attuale offerta (ovvero fino a 48 euro in più in un anno).

Tra aumento dei costi (per avere lo stesso quantitativo di minuti, SMS e traffico dati) e le variazioni di prezzo a seconda l’operatore di provenienza, scegliere Kena Mobile sta diventando di mese in mese sempre meno conveniente.

via mvnonews.com


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook e Twitter

3 Risposte

  1. Enrico ha detto:

    Concordo con quanto scritto nell’articolo, prima partono con “prezzoni allettanti” per tentare di frenare l’emorragia di clienti TIM (e nel frattempo ne portano via un bel po’ anche dagli altri MVNO), ora nel giro di poche settimane i prezzi son lievitati da far paura. A chi può interessare un MVNO del genere a quei prezzi? Uno si fa Kena con velocità limitata se gli dai una offerta da 5 massimo 6 euro al mese, non 9 o 12…

  2. roberto ha detto:

    Poco ma sicuro. Iliad è l unica a nn aver ancora parlato di rimodulazioni, solo rumors e cmq, a mio parere, ci saranno, ma sempre rivolte a soddisfare esigenze dei suoi utenti. E aggiungo, credo, nella maggior trasparenza possibile.

  3. Jango ha detto:

    mettiamoci il cuore in pace ! l’ARPU mobile consumer (Average Revenue Per Unit) ricavo medio per il singolo utente dei principali operatori al momento è il seguente: Vodafone a 14,50 euro; Tim (mamma di Kena) a 11,80 euro; Wind Tre a 10,50 euro. Dunque se tanto mi da tanto dobbiamo aspettarci che Tim, Kena e Wind rimodulano come sta accadendo fino al raggiungimento almeno del livello di ARPU di VODAFONE quindi teniamoci stretta Iliad perché a meno di sorprese eclatanti non avremo più tariffe Low cost !

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: