Rete proprietaria iliad: oltre 70 impianti attivi nella città metropolitana di Bologna


Dopo le prime segnalazioni di impianti iliad già attivi in diversi quartieri della città di Milano (qui maggiori dettagli), siamo in grado di fornire nuovi aggiornamenti anche sulla città metropolitana di Bologna e in generale dall’Emilia Romagna.

Stando infatti ai dati Arpa Emilia Romagna aggiornati ad inizio marzo e che abbiamo potuto visionare, al momento risultano oltre 70 impianti iliad attivi su Bologna e diversi comuni limitrofi.

Impianti rete iliad BolognaEntrando un po’ più nel dettaglio, prendendo a titolo di esempio un impianto iliad che risulta attivo in pieno centro città, è possibile notare come le tecnologie utilizzate sono sia il 4G su banda 1800 e 2600 MHz, sia 3G su banda 900 e 2100 MHz.

Impianto iliad Bologna centroNel resto dell’Emilia Romagna al momento risultano essere presenti impianti iliad solamente in due aree: quella del bolognese appena citata e quella della riviera romagnola (Da Bellaria-Igea Marina a Cattolica, arrivando fino ai confini della piccola Repubblica di San Marino).

Impianti iliad riviera romagnola

Parliamo di un totale di quasi 100 impianti (92 per la precisione) di cui 74 già attivi nella città metropolitana di Bologna e 18 non ancora attivi (ma potrebbero esserlo a breve) nella provincia di Rimini.

In pratica, la priorità anche qui (come è giusto che sia) andrà alle zone più popolate della Regione Emilia Romagna, partendo dalla città metropolitana di Bologna, che conta oltre 1 milione di residenti (dati ISTAT del 2018) e la provincia di Rimini, che conta più di 330.000 residenti ma a cui vanno aggiunti i milioni di turisti che accoglie ogni anno (nei primi 8 mesi del 2018 sono stati registrati oltre 3 milioni di turisti, sempre secondo l’ISTAT).

Dunque non solo Milano ma anche altre città, come la già citata Bologna, potrebbero presto vedere pienamente operativa la rete iliad.

Segnala rete proprietaria iliad

Se volete scoprire se anche a Bologna, Roma o in un’altra qualsiasi città la rete proprietaria iliad sta già muovendo i primi passi, potete farlo scaricando l’applicazione NetMonster (per smartphone Android) e, una volta aperta, verificare se alla voce “eNb” risulta un codice di 7 cifre come quello mostrato nelle immagini presenti in questo articolo.

Se sì, potete inoltrarci uno screenshot della schermata dell’applicazione indicandoci la città e la zona (via o quartiere) dove avete fatto la rilevazione. Con il vostro aiuto potremo scoprire l’espansione della rete proprietaria iliad.



Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook e Twitter

7 Risposte

  1. dobale ha detto:

    lteitaly.it sta iniziando a mappare l’Iliade…
    Per ora 11 impianti su Milano…… ☺️

  2. Gabriele ha detto:

    ** troll bannato **

    • Redazione ha detto:

      Vale lo stesso discorso di Milano, non lo sono ufficialmente, ma ci sono dei test in corso e qualcuno potrebbe anche riuscire a collegarsi.

  3. c.la ha detto:

    sarebbe bello se riusciste a creare una mappa liberamente consultabile: come quella delle immagini di questo articolo, ma su mappa (dove si può fare zoom e cliccare sui vari siti)

  4. Mirco ha detto:

    É un database pubblicamente accessibile? Perché sul sito di arpae non ho trovato nulla, segnano ancora 0 Bts per quanto riguarda la provincia di bologna. Le Bts intorno a casa mia di Iliad sono ancora spente , sarebbe interessante vedere le altre che hanno installato. (Sono di Bologna)

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: