L’Autorità francese dei Mercati Finanziari ha sanzionato il Gruppo iliad e Maxime Lombardini rispettivamente per 100.000 e 600.000 euro



L’AMF, l’Autorità francese dei Mercati Finanziari, dopo l’indagine aperta nei confronti di iliad e di Maxime Lombardini (attuale presidente del consiglio di amministrazione) per errate comunicazioni finanziarie riguardanti il tentativo di acquisizione del 56,6% dell’operatore nordamericano T-Mobile USA per 15 miliardi di dollari da Deutsche Telekom (nell’estate del 2014), ha comunicato oggi gli importi delle sanzioni.

Maxime Lombardini iliad

Maxime Lombardini iliad

Il Gruppo iliad e Lombardini – che rischiavano rispettivamente 500.000 e 1 milione di euro di multa per i fatti contestati – alla fine pagheranno un po’ meno del previsto. Queste le sanzioni inflitte e relative motivazioni:

  • 100.000 euro al Gruppo iliad per violazione degli obblighi di informazione al pubblico;
  • 600.000 euro a Maxime Lombardini per condotta illecita.

Già lo scorso marzo il gruppo aveva contestato formalmente l’indagine dell’Autorità dei Mercati Finanziari, respingendo le accuse, definite prive di fondamento.


Commenta questa e le altre notizie sui nostri profili Facebook e Twitter o nella Community dedicata agli utenti iliad (che conta oltre 20.000 membri).

Puoi seguire Universo Free anche su Google News, cliccando sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram.

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone. Per segnalarci novità, anteprime, nuove aperture di store iliad, scrivici direttamente da qui.