Iliad contro l’intesa TIM-Vodafone su 5G e torri | La risposta di Gubitosi (TIM)


In una lettera inviata ad AGCOM e Antitrust, stando a quanto riferisce questa mattina la versione cartacea de Il Sole 24 Ore (su fonte Radiocor), iliad Italia mette le mani avanti sull’ipotesi di accordo tra TIM e Vodafone su 5G e torri.

Torri INWIT Vodafone

Torri INWIT-Vodafone | Documento risultati INWIT al 31 marzo 2019

Per il nuovo entrante nel mercato della telefonia mobile italiana, è necessario monitorare gli effetti di una eventuale intesa tra i due gestori, in modo da evitare il rischio di ledere la concorrenza.

Per iliad inoltre, è importante evitare che con questa alleanza TIM-Vodafone si creino ostacoli ai piani di sviluppo previsti dal gruppo francese nel nostro paese.

Ma di cosa si sta parlando esattamente? Del memorandum d’intesa (non vincolante) tra TIM e Vodafone in cui i due gestori stanno valutando diversi scenari, come la possibilità di condividere apparati 4G già attivi e installare congiuntamente apparati per lo sviluppo del 5G.

Integrazione torri INWIT Vodafone

Riassunto della potenziale combinazione con torri Vodafone | Documento INWIT

Con questo accordo, i due gestori si ritroverebbero in una condizione di vantaggio rispetto ai concorrenti, potendo infatti contare su diverse sinergie, i tempi per lo sviluppo della nuova rete 5G si ridurrebbe (e di molto), rispetto ad una implementazione in autonomia e rispetto ai concorrenti.

La risposta di Gubitosi (TIM)

L’accordo tra TIM e Vodafone sul 5G è aperto anche ad iliad. E’ quanto affermato dall’AD TIM Luigi Gubitosi, le cui parole sono state riportate oggi pomeriggio da Reuters:

“L’architettura dell’accordo è aperta e ci farebbe piacere se anche altri operatori potessero partecipare”, ha detto Gubitosi a margine di un convegno. “Il 5G è costato moltissimo, il che è un bene per le casse dello Stato, un po’ meno evidentemente per chi lo ha pagato, quindi diventa importante condividere dei costi”.

“Se iliad vorrà essere della partita con noi ci farà molto piacere”, ha aggiunto. “Ci vedremo con iliad come ci vediamo con tutti gli operatori abitualmente, e ci auguriamo di trovare dei punti di convergenza”


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

3 Risposte

  1. PieroDiMartinofficial ha detto:

    “più duopoli per tutti”

  2. Filippo d'oria ha detto:

    Hanno paura di iliad

  3. Gabriella Corva ha detto:

    Troppo esosi,con furberia….no Bono

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: