Rimodulazioni TIM: dal 13 giugno 1,99 euro al mese in più su alcune offerte di rete mobile



Dopo le sorprese riservate da Wind ai propri clienti, ora è la volta di TIM, che a partire dal 13 giugno 2019 aumenterà di 1,99 euro il costo mensile di alcune offerte mobili ricaricabili attualmente non più in commercializzazione.

Rimodulazioni TIM

La motivazione è sempre la stessa, quella frase ripetuta in tutte le rimodulazioni e che spiega poco o nulla: “per continuare a garantire un servizio di qualità”. Come spesso succede in questi casi, TIM prova ad indorare la pillola, proponendo due promozioni rivolte ai clienti che dal 13 giugno subiranno questi aumenti:

  • Minuti Illimitati gratis“, per parlare Senza Limiti con tutti i numeri mobili e fissi nazionali, sia in Italia che in roaming in tutti i Paesi dell’Unione Europea. La promozione è a tempo indeterminato.
  • 20Giga gratis per 1 anno“: offre ogni mese 20 GB gratuiti (sia in Italia che in Roaming in UE), ma solo per un anno dall’attivazione.

Ciascun cliente rimodulato potrà verificare quale delle due promozioni gli è stata riservata e attivarla gratuitamente nella sezione MyTIM Mobile, oppure chiamando il numero gratuito 409168.

Recesso gratuito

Come avviene in tutti i casi di modifica delle condizioni contrattuali della propria offerta, il cliente può richiedere entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione inviata dall’operatore, di recedere o passare ad altro operatore mobile, senza penali né costi di disattivazione.

La strada più facile è indubbiamente quella della portabilità del numero verso altro gestore, ma nel caso si voglia cessare la propria utenza, è necessario compilare direttamente on line il “Modulo di richiesta cessazione ed autocertificazione di possesso linea” sul sito web dell’operatore.

In alternativa, è possibile scaricare, stampare e compilare lo stesso modulo, ed inviarlo all’indirizzo indicato nello stesso o tramite PEC all’indirizzo recesso_linee_mobili@pec.telecomitalia.it, allegando copia della documentazione richiesta, oppure recarsi presso i negozi TIM.

Prima di passare ad altro gestore o recedere dall’offerta, è bene verificare che sulla linea mobile non sia associato alcun contratto per l’acquisto di un prodotto con pagamento rateizzato o un’offerta con promozione legata alla permanenza del numero in TIM, per evitare ulteriori addebiti.

Questa è solo l’ultima rimodulazione in casa TIM, ma siamo sicuri che torneremo presto a trattare l’argomento…


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

4 Risposte

  1. Che problema c’è, ho due linee attive con tim e tutt’e due le recedo con passaggio ad altro operatore!

  2. Patrick ha detto:

    Sai che novità….

  3. Gaetano Ricciotti ha detto:

    Si si… Vallo a raccontare al Giudice di pace! Basta leggere i loro contratti o quello che firmi quando acquisti una sim, e capirai di aver gia perso in partenza Alessandro.

  4. Alessandro D'Arpini ha detto:

    Se rimoduli ed ho la facoltà di passare ad altro operatore a motivo della tua rimodulazione, se hai cercato di trattenermi con artifizi vari, io non rispetto il contratto come te non lo hai rispettato nei miei confronti.
    Mi lasci la mia tariffa fino al termine delle rate.
    Ho reso l’idea?

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: