Bilancio iliad: 12 store e oltre 210 Corner operativi in tutta Italia in 12 mesi di attività



Ad un anno dal debutto di iliad in Italia, un bilancio è stato già fatto ieri dallo stesso gestore (qui potete leggere il comunicato diffuso in mattinata), oggi ne aggiungiamo un altro e riguarda la rete distributiva.

Qui i numeri sono ben chiari: 12 store aperti in 12 mesi e oltre 210 Corner iliad distribuiti tra centri commerciali, stazioni, università e catene di ipermercati e negozi di elettronica.

Solo nelle ultime due settimane, sono state aggiunte diverse decine di Simbox in svariati centri commerciali di sei Regioni italiane (ne approfittiamo per ringraziare tutti i lettori che ci inoltrano sempre preziose segnalazioni su nuove installazioni).

Corner iliad Perla dello Stretto

Corner iliad – Centro commerciale Perla dello Stretto

Per la precisione, hanno fatto la loro comparsa nuovi Corner iliad nelle seguenti città:

  • Villa San Giovanni (Reggio Calabria), presso il Centro commerciale Perla dello Stretto;
  • Foggia, presso Centro commerciale GrandeApulia;
  • Roma, presso Centro commerciale Gran Roma Gran Shopping;
  • Roma, presso Centro commerciale Dima Shopping;
  • Roma, presso Unieuro Roma Prenestina;
  • Collestrada (Perugia), presso Centro commerciale Collestrada;
  • Cantù (Como), presso Centro commerciale Mirabello;
  • Novate Milanese (Milano), presso Centro commerciale Metropoli;
  • Torino, presso Centro commerciale 8 Gallery.

Abbiamo voluto confrontare questo dato con quanto fatto in Francia dal Gruppo Iliad con Free Mobile. Qui emerge intanto una data “curiosa”, quella del 29 maggio.

Era infatti il 29 maggio del 2014 quando l’operatore mobile francese aveva dichiarato di aver completato la distribuzione dei suoi innovativi distributori di SIM (presentanti il mese precedente dallo stesso Xavier Niel) in tutti i circa 20 store di proprietà.

Consulta ancheLa mappa online della nuova rete iliad

A distanza di cinque anni, Free Mobile conta oggi 1.500 Corner distribuiti in tutta la Francia, non è dunque difficile immaginare obiettivi simili (o poco inferiori) anche per il nostro paese, che conta circa 60 milioni di abitanti, contro i 67 milioni dei cugini d’Oltralpe.

Stime a parte, c’è tutto l’impegno del Gruppo iliad a fare bene nel nostro paese e i continui investimenti di quest’ultimo anno non fanno che dimostrarlo (non ultimo, quello della costosissima asta per le frequenze per il 5G).


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

Commenta...