L’operatore Monaco Telecom di Xavier Niel lancerà i servizi su rete 5G con Huawei questa estate



L’operatore mobile del Principato di Monaco – Monaco Telecom – controllato da Xavier Niel (tramite la sua holding personale NJJ), dopo aver implementato la prima rete 4G con velocità fino a 1 Gigabit a livello mondiale nell’aprile 2017 (qui il nostro articolo dedicato) e a 450 Mbps nel 2015 (primo operatore a livello europeo), ha da allora ottimizzato l’intera infrastruttura della sua rete mobile e delle sue apparecchiature per prepararsi al 5G insieme al partner tecnologico Huawei.

La rete 5G risulta già completata e le antenne dispiegate in tutto il Principato, con una anteprima mondiale effettuata lo scorso settembre durante il “Monaco Yacht Show”. Il lancio ufficiale verrà effettuato questa estate, così da poter esser pronti ad accogliere i primi smartphone in grado di supportare questa tecnologia.

Sulla questione Huawei l’Amministratore Delegato di Monaco Telecom – Martin Peronnet – ha dichiarato che le restrizioni applicate dagli Stati Uniti sono sicuramente preoccupanti, ma al momento non hanno in programma di cambiare nulla, aggiungendo che con l’agenzia di sicurezza digitale “ci assicuriamo di isolare sistematicamente ogni apparecchiatura con i nostri strumenti e nel nostro ambiente di rete”.

Huawei è partner di Monaco Telecom dal 2012 e continuerà ad esserlo: nel settembre 2018 era stata firmata una partnership sul 5G al fine di rendere il Principato il primo paese completamente coperto da questa tecnologia, mentre lo scorso febbraio è stato firmato un nuovo accordo sull’Internet of Things (IoT) nell’ambito del progetto “5G Smart Nation” a Monaco.

Obiettivo, sviluppare soluzioni tecnologiche e di marketing su IoT, Big Data e Cloud, per offrire una vasta gamma di servizi ai residenti.

Da sempre, l’operatore monegasco è una vetrina tecnologica, un vero e proprio laboratorio per sperimentare nuove tecnologie e anticipare i tempi, come ha fatto con la rete 4G fino a 1 Gigabit, in cui fin dal lancio (nel 2017) è stato garantito una velocità media di 100 Mbps in tutte le zone coperte dal gestore (per fare un paragone, l’ultimo report Open Signal relativo all’Italia, vede TIM con la migliore velocità media con 25,7 Mbps).

Monaco Telecom è stata acquisita nel 2014 da Xavier Niel attraverso la propria holding personale NJJ e detiene il 55% delle azioni della società (l’altro 45% è in mano alla Société Nationale de Financement, di proprietà dello Stato monegasco). L’operatore conta 37.000 abbonati nella telefonia mobile, su circa 40.000 abitanti.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

Commenta...