Nuove rimodulazioni in casa 3: fino a 2 euro al mese di aumenti e modifiche alle condizioni di contratto


Rimodulare mentre buona parte degli italiani è in vacanza è una prassi ormai nota da tempo e anche questa estate non farà eccezione. Ad agosto entreranno infatti in vigore le nuove rimodulazioni che 3 sta comunicando via SMS ai clienti coinvolti e che porteranno ad aumenti che arriveranno a 2 euro al mese (24 euro l’anno).

Rimodulazioni 3 Italia

Se sei destinatario di uno specifico SMS inviato durante questo mese di luglio, allora vuol dire che la tua prepagata con opzione ALL-IN subirà un aumento dei costi. Nello specifico, le offerte ALL-IN 400 e ALL-IN 400 Casa 3 passeranno al costo mensile di 9,99 euro a partire dal prossimo 20 agosto 2019.

Per addolcire un po’ l’amara pillola, 3 propone l’attivazione gratuita di 50 GB al mese per 12 mesi (dopo tale periodo la promozione viene disattivata in automatico). Per aderire, il cliente coinvolto nella rimodulazione, dovrà inviare un SMS al numero 40100 con il testo “GIGASI” entro il 30 settembre 2019.

Aumenti in arrivo da 1,49, 1,99 o 2 euro al mese anche per alcuni clienti 3 con attiva una delle seguenti offerte: ALL-IN Start, ALL-IN Prime Summer Per Te, ALL-IN Smart Raddoppia, ALL-IN PRIME Per Te,  ALL-IN PRIME, ALL-IN Smart 5, ALL-IN Master 15, ALL-IN Master. Le maggiorazioni avranno effetto a partire dal rinnovo del 1° settembre 2019.

Anche in questo caso verrà proposta l’attivazione gratuita di 50 GB al mese per 12 mesi. Per aderire la procedura è identica: basta inviare un SMS al numero 40100 con il testo “GIGASI” entro il 30 settembre 2019 (la promozione si disattiverà in automatico dopo 12 mesi).

Diritto di recesso

Come sempre, chi subisce queste rimodulazioni ha il diritto di recedere, senza costi aggiuntivi, entro 30 giorni dalla ricezione del messaggio SMS, inviando una comunicazione – con causale di recesso “modifica delle condizioni contrattuali” – attraverso uno dei seguenti canali:

  • lettera raccomandata A/R al seguente indirizzo: Wind Tre S.p.A. Casella Postale 133 – 00173 Roma Cinecittà
  • PEC all’indirizzo servizioclienti133@pec.windtre.it
  • presso un punto vendita 3 abilitato
  • chiamata al 133 per acquisire la richiesta ed accertare l’identità
  • inviando una richiesta da Area Clienti 3 o da App My3 dalla sezione “Contattaci”

Oltre al recesso c’è la strada più semplice da percorrere, quella della portabilità del numero verso altro gestore. E se si vuole la garanzia di non imbattersi in nuove rimodulazioni, non rimane che affidarsi alle offerte iliad.

Questi i tre pacchetti tariffari attualmente attivabili: iliad Giga 50 (con minuti e SMS illimitati e 50 Giga a 7,99 euro al mese); Giga 40 (con minuti e SMS illimitati e 40 Giga a 6,99 euro al mese) e iliad Voce (con minuti e SMS illimitati e 40 MB a 4,99 euro al mese).

Modifica condizioni di contratto

Non solo, tutti i clienti impattati dagli aumenti, a partire dal 20 Agosto 2019 vedranno modificate anche le Condizioni Generali di Contratto per i servizi Tre. Gli articoli contrattuali che verranno modificati sono:

  • ART. 14.1 – Roaming e chiamate internazionali
  • ART. 18.3 e 18.4 – Sospensione dei Servizi UMTS

Ecco i dettagli degli articoli citati (le parti evidenziate sono quelle che hanno subito la modifica):

ART. 14.1 – Per la fruizione dei Servizi UMTS in Roaming nazionale ed internazionale, nonché per le chiamate internazionali i corrispettivi dovuti dal Cliente saranno determinati sulla base ed in conformità del Piano Tariffario.

ART. 18.3 – E’ considerato un uso improprio dei Servizi UMTS da parte del Cliente anche quello che supera i limiti ragionevoli derivanti da un utilizzo a scopo personale così determinati, per singola SIM:

  1. traffico uscente giornaliero per SIM non superiore a 160 minuti e/o 200 SMS/MMS;
  2. traffico uscente mensile per SIM non superiore a 1250 minuti e/o 2000 SMS/MMS;
  3. traffico voce o SMS uscente complessivo, giornaliero o mensile, verso altri operatori nazionali e internazionali diversi da “3” non superiore al 60% del traffico uscente complessivo;
  4. traffico voce o SMS uscente complessivo, giornaliero o mensile, verso un singolo operatore diverso da “3” non superiore al 40% del traffico uscente complessivo;
  5. traffico voce o SMS uscente complessivo, giornaliero o mensile, verso “3” non superiore all’80% del traffico uscente complessivo;
  6. rapporto tra traffico voce o SMS uscente complessivo, giornaliero o mensile, e traffico voce o SMS entrante complessivo da altri operatori non “3” non superiore a 4;
  7. per i piani, opzioni e/o promozioni che prevedono traffico nazionale e internazionale voce e sms illimitato verso tutti, i limiti ragionevoli derivanti da un utilizzo a scopo personale sono così determinati: – traffico voce (o SMS) effettuato complessivo, giornaliero o mensile, verso “3” superiore al 40% del traffico complessivo effettuato; – rapporto tra traffico voce (o SMS) uscente verso altri operatori non “3”, giornaliero o mensile, e traffico voce (o SMS) entrante da altri operatori non superiore a 3 (tre).

“3” si riserva, altresì, la suddetta facoltà in caso di manomissione, di alterazione o di intervento sui sistemi o sulle reti utilizzati da “3” sulle configurazioni (i.e. software, hardware) relative alle modalità di accesso alla rete e/o alle modalità di utilizzo dei Servizi UMTS, così come predisposte da “3” all’atto della sottoscrizione del contratto, effettuate da parte del Cliente o di terzi non autorizzati da “3” stessa, nonché in caso di malfunzionamento dei sistemi e delle reti utilizzati dal Cliente per accedere ai Servizi UMTS, ove giustificato da esigenze tecniche od organizzative della stessa “3”.

ART 18.4 – “3” potrà inoltre sospendere, in tutto o in parte, i Servizi UMTS qualora siano riscontrati incrementi del volume di traffico che “3” stessa ritenga anomali rispetto al traffico pregresso. “3”, in tali casi, contatterà il Cliente per verificare le ragioni dell’anomalia riscontrata e riattiverà i Servizi UMTS sospesi, successivamente all’intervenuto pagamento da parte del Cliente della fattura che, anche anticipatamente, potrà essere emessa da “3” o all’intervenuto rilascio da parte del Cliente delle garanzie eventualmente richieste da “3”.

In tutti i casi di cui al presente articolo, “3” potrà anche comunicare la sostituzione del piano sottoscritto con altro di tipo diverso o la disattivazione dell’opzione relativa al traffico anomalo. Il Cliente avrà facoltà di recedere con effetto immediato senza applicazione di penali.

LEGGI ANCHE: iliad Summer Simbox, 40 distributori di SIM nelle spiagge italiane

Queste tutte le novità in arrivo per i clienti 3, tra aumenti e modifiche alle condizioni di contratto. Ma l’estate è ancora lunga e agosto regalerà sicuramente altre sorprese.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

7 Risposte

  1. Renzo ha detto:

    Domanda per la redazione : io non ho ancora ricevuto l’sms. È strano oppure è tutto nella norma? Attendo risposte, grazie

    • Redazione ha detto:

      Innanzitutto, sei un cliente 3? Dall’articolo: “nuove rimodulazioni che 3 sta comunicando via SMS ai clienti coinvolti…”. Se ricevi la comunicazione via SMS vuol dire che sei tra gli utenti rimodulati, altrimenti tra i fortunati che non lo sono.

      • Renzo ha detto:

        Si sono cliente 3 con la tariffa all in 400 casa tre. Attenderò fino a fine luglio e vedrò . Vi ringrazio per avermi risposto e per la vostra disponibilità 🙂

  2. Silvano Mazzoli ha detto:

    Ma no Alessandro, il tuo sponsor ti gestisce benissimo, lo abbiamo capito da un bel po 🙂

  3. Ela ha detto:

    Contentissimo di questa notizia . Finalmente potrò cambiare gestore. Sta scrivendo uno che ha la ALL IN 400 Casa3. Aspetto solo l’sms di conferma e procedo subito

  4. Alessandro D'Arpini ha detto:

    Eccetto la Qualunque! Dagli inventori dell’autoricarica a scapito dei concorrenti, quali condizioni contrattuali ci si possono aspettare? Condizioni impossibili da monitorare! Più facile andarsene. A volte mi sembra di essere uno dei pochi ad avere un colloquio con il proprio cervello altrimenti non saprei spiegarmi come mai non siano passati tutti ad ILIAD.
    E niente, sono troppo stupido per capire.

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: