Eir (Gruppo Iliad): confermato il lancio del 5G nelle 5 principali città irlandesi entro fine 2019



Giornata di risultati finanziari non soltanto per iliad Italia e i cugini francesi di Free e Free Mobile, ma anche per Eir, l’operatore irlandese acquisito nel 2018 dal gruppo iliad e da Xavier Niel (tramite la sua holding personale NJJ).

L’esercizio chiuso il 30 giugno 2019, ha visto risultati in linea con le attese della società, con un fatturato che su base annua è diminuito del 2% a 1,249 milioni di euro, mentre l’EBITDA è aumentato del 10% a 578 milioni, con i costi operativi abbattuti del 14% (-69 milioni nel corso dell’anno) a 406 milioni di euro.

La società ha inoltre comunicato di aver completato il processo di internalizzazione del Servizio Clienti, una delle prime iniziative intraprese dopo l’acquisizione da parte di Xavier Niel e del Gruppo Iliad.

Eir financial 30 giugno 2019Eir conta 944.000 clienti nella banda larga al 30 giugno 2019 (erano 936.000 a fine 2018), con una crescita del 2% su base annua e 702.000 clienti attestati su fibra (+67.000 su base annua, pari a un +10%). Il 33% dei clienti ha attivo un pacchetto Triple o Quad-Play.

Nel segmento mobile nello stesso periodo Eir vede la base clienti scendere a quota 1.023.000 (erano 1.045.000 a fine 2018), con un aumento dei contratti in abbonamento del 4% anno su anno (ora i clienti postpagati sono il 55% della base mobile totale, in crescita di 3 punti percentuali).

Cresce la rete in Fibra, con 1.9 milioni di abitazioni ora coperte con questa tecnologia (81% delle abitazioni irlandesi), di cui 375.000 in FTTH (Fiber To The Home).

Carolan Lennon, Amministratore Delegato di Eir, si dice soddisfatta dei risultati fin qui raggiunti, a partire dal completamento dell’internalizzazione del Servizio Clienti, che ha già portato feedback sempre più positivi da parte dei propri abbonati.

Importanti sono gli investimenti sia per la copertura in fibra ottica che per quella della rete mobile, dove con 150 milioni di euro Eir punta a coprire il 99% dell’Irlanda in 4G (con velocità fino a 350 Mbps) entro i prossimi due anni.

Investimenti rete mobile Eir

Per fine anno è inoltre previsto il lancio dell’offerta su rete 5G nelle cinque principali città dell’isola, con velocità potenziali fino a 1 Gigabit al secondo.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

Commenta...