Gruppo Iliad: ricavi in crescita e giro d’affari consolidato a 2,6 miliardi di euro. Tutti i dati su Free e Free Mobile



Dopo i risultati di iliad Italia, che ha raggiunto 4 milioni di clienti in 14 mesi e il 5% di quota di mercato (tutti i dati nel dettaglio sono disponibili nel nostro articolo dedicato), ci occupiamo ora anche di Free e Free Mobile (i due brand che operano nella telefonia fissa e mobile francesi) e dell’andamento dell’intero Gruppo.

Ricavi Gruppo Iliad

A livello di ricavi si è assistito ad una netta inversione di rotta rispetto al 2018, con il piano Odissea 2024 che sta cominciando a dare i primi frutti. Nel secondo trimestre 2019 i ricavi sono infatti cresciuti del 9.1% a livello di gruppo e del 2.1% in Francia (8,8% se si prende in considerazione solo il giro d’affari da servizi a livello di gruppo e 1,8% per quanto riguarda la Francia).

Questo grazie principalmente alle buone performance ottenute nella fibra ottica, dove tra marzo e giugno 2019 Free ha acquisito ben 172.000 nuovi clienti (superando anche il competitor e ex monopolista Orange) e quelle nel mobile, con un aumento delle sottoscrizioni per il piano da 19,99 euro al mese (quello più redditizio).

Il Gruppo ha chiuso il primo semestre con un giro d’affari consolidato di 2,6 miliardi di euro, in aumento dell’8,4% sullo stesso periodo del 2018. Il giro d’affari da servizi è stato di 2,486 miliardi, in aumento del 7,9%.

In Francia il fatturato è salito a 2,3 miliardi di euro, con un EBITDA consolidato di 802 milioni, in calo del 7,4%. In calo anche l’utile netto, che si è attestato a 91 milioni di euro.

Ricavi Gruppo Iliad I sem 2019

Free Mobile

Free Mobile al 30 giugno 2019 contava 13.314.000 clienti, in calo rispetto ai 13.391.000 del primo trimestre 2019 (-127.000 da inizio anno). Di questi 7.928.000 sono gli abbonati al Forfait Free 4G illimitato e 5.386.000 al Forfait Voce (da 2 euro al mese).

Principali numeri Iliad I semestre 2019

Proprio quest’ultimo è la causa del calo del numero totale di clienti, maggiormente penalizzato dalle proposte low cost dei concorrenti, mentre continuano a crescere gli abbonati al forfait illimitato. Da inizio anno infatti, sono stati persi 147.000 abbonati al forfait da 2 euro al mese, mentre sono cresciuti di +145.000 quelli del forfait illimitato (+70.000 nel secondo trimestre).

Di conseguenza, l’ARPU (il ricavo medio per utente) è aumentato del 12% su base annua, a 10,1 euro.

Free

Per quanto riguarda la telefonia fissa/broadband, il numero totale dei clienti scende a 6.396.000 (erano 6.411.000 nel trimestre precedente e 6.473.000 nello stesso periodo del 2018), portando ad un calo dei ricavi da servizi dell’1,5% nel primo semestre a 1,312 miliardi di euro.

Ottima la perfomance per quanto riguarda gli abbonati alla fibra ottica, di cui abbiamo già abbondantemente scritto, che salgono a 1.305.000 (erano 734.000 nello stesso periodo del 2018).

Fibra FTTH FranciaIl Gruppo Iliad spiega che il trend nella telefonia fissa è migliorato sia nel primo, ma soprattutto nel secondo trimestre 2019, nonostante un mercato maturo e molto competitivo, ma ammette che si dovrà fare meglio e non manca l’impegno per portare ad un graduale aumento della customer base, puntando soprattutto sulla migrazione dalle xDSL alla fibra ottica.

Tutti i dati sul numero di clienti Free e Free Mobile (dalla nascita ad oggi) sono come sempre disponibili nella nostra sezione dedicata.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

Una risposta

  1. Luisa Pestatino ha detto:

    Ho Iliad da alcuni mesi.Appena sono fuori Ovada (Al/Piemonte),dove abito funziona perfettamente.Ad Ovada cade la linea continuamente.Perché? Pestarino

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: