Upgrade della rete Free Mobile (già disponibile invece con iliad Italia) e aumento delle prestazioni fino al 30%



Mentre in Italia la rete iliad è in fase di espansione, con quasi 800 impianti attivi in diverse Regioni (qui la mappa sempre aggiornata), con la copertura nazionale al momento garantita da Wind Tre, in Francia Free Mobile ha appena effettuato un upgrade sulla sua rete.

Antenna Free Mobile

L’operatore mobile francese ha infatti attivato su tutta la sua rete LTE la modulazione 256 QAM (Quadrature Amplitude Modulation), che gli permette di migliorare le prestazioni in download, con picchi che possono raggiungere (teoricamente) i 440,55 Mbps, contro i precedenti 337,5 Mbps (in 64 QAM).

Questa implementazione permette di inviare più dati, senza dover utilizzare più spettro radio e l’abilitazione non ha richiesto nessun intervento hardware. Tuttavia, questo miglioramento nelle velocità in download (+30%) è riscontrabile solo se si dispone di una buona ricezione del segnale.

Già prima di questa modifica, i clienti Free Mobile hanno comunque registrato performance di tutto rispetto, con picchi di 312/313 Mbps in download (dati App RNC Mobile) in diverse città, tra cui Parigi (confermati anche dai nostri speedtest effettuati durante gli incontri con la community e i vertici del Gruppo Iliad).

Ma se Free Mobile in Francia ha appena implementato questa novità sulla sua rete LTE solo ora, iliad Italia ha debuttato fin da subito nel nostro paese con questa configurazione, che porterà i suoi benefici appena la copertura sarà più capillare.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

8 Risposte

  1. Giò Lanza ha detto:

    Sarà come dite voi, ma da quando a Milano nella mia zona (in prossimità del Palazzo Regione Lombardia, proprio dove ha sede Iliad) da quando è stato processato lo switch da WindTre alle antenne proprietarie – verificato con Net Monster – le prestazioni internet hanno subito un calo vistosissimo. La media sono 2mb in download e poco più di 1 in upload. Raramente si arriva a 10. Con l’appoggio su WindTre, la media era 40mb in download con picchi anche di 70. Per il mio utilizzo va bene anche così (benchè spesso risulti difficile anche caricare una immagine di Instagram), ma sicuramente per chi usa il cellulare per giocare o vedere video in streaming non sarà così…

  2. Vincenzo ha detto:

    Anche a Empoli non di riesce a navigare e non si ricevono telefonate in 4G, da circa 10 giorni, mentre prima funzionava tutto bene. Impostando solo 3G la situazione è leggermente migliorata, ma non si capisce cosa è successo e se si tornerà come prima.

  3. Mauri ha detto:

    Leggo in giro che gli utenti Iliad pare abbiano consumato più banda in ran Sharing in Wind3, pare lo riporti Le Monde. Ora non ho l’abbonamento per leggere l’articolo completo. Qualcuno in redazione è abbonato ?

    • Redazione ha detto:

      Sarebbe un dato più che scontato, visto che la copertura su rete proprietaria è minima, però comunque interessante. Sai in quale edizione de Le Monde? Quella cartacea di oggi o dei giorni scorsi?

  4. Gianni ha detto:

    Tutto bene, tutto positivo nella copertura rete Italia,ma come mai nell’Alto Mantovano, lago di GArda…negli ultimi mesi download a 0,01 se tutto va bene…Wind sta limitando l’operatività??? devo tornare al vecchio operatore? Ma…forse Vodafone ha migliore copertura come prima….

    • Federico ha detto:

      Temo sia il mancato rispetto degli accordi da parte di wind nei confronti di Iliad per boicottarla un po’. Della serie, un po’ di boicottaggio con le velocità di navigazione fa stancare gli utenti Iliad. Mi aspetto di tutto dai tre banditi.

    • Maurizio Tosetti ha detto:

      Nell’alto Mantovano è presente rete Wind3 in cui Iliad è in Ran Sharing e non si può far nulla..

    • Alessio ha detto:

      Magari può essere dovuto al fatto, che in quella zona potrebbero essere ancora in corso i lavori per l’unificazione della rete Wind/3.

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: