Nuova rimodulazione Vodafone: dal 25 ottobre 2019 il piano Vodafone Life Connect a 1,49 euro al mese



Quando qualcuno si chiede come mai Iliad sta continuando ad avere successo in Italia ad oltre un anno dal lancio (con già oltre 4 milioni di clienti), la risposta ce la danno direttamente i concorrenti, che continuano a regalare rimodulazioni su rimodulazioni ai propri clienti.

Oggi è nuovamente la volta di Vodafone (a pochi giorni di distranza, tra l’altro, dall’ultima rimodulazione), che ha comunicato come dal 25 ottobre 2019 il piano Vodafone Life Connect (29 centesimi al minuto per le chiamate, 29 centesimi per singolo SMS inviato e 1,2 euro a GB) avrà un costo mensile di 1,49 euro (17,88 euro l’anno), mentre fino ad ora non era previsto.

Come al solito, il tutto viene giustificato da presunti investimenti sulla rete per “offrire sempre la massima qualità dei servizi” e viene dato un contentino ai clienti che subiranno questa rimodulazione, che potranno attivare entro il 15 novembre e per la durata di un anno, il “No Worries Pack“, che include 20 SMS e 10 minuti di chiamate verso tutti i fissi e mobili nazionali al mese.

Questa la comunicazione integrale pubblicata da Vodafone sul proprio sito Vodafone Informa.

Vodafone Informa 24 settembre 2019

I clienti interessati dalla rimodulazione riceveranno una comunicazione personale e potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali fino al 24 ottobre 2019, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”.

Il diritto di recesso può essere esercitato gratuitamente su: variazioni.vodafone.it o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10.0.15 Ivrea, Torino, o via PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it, chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190 o compilando l’apposito modulo nei negozi Vodafone.

Indubbiamente, per chi interessato a non perdere la propria numerazione Vodafone, è più conveniente effettuare la portabilità verso un altro gestore invece che richiedere il recesso con conseguente disattivazione della linea.

Se si effettua una portabilità del numero e si vuole attivare un pacchetto tutto compreso con minuti, SMS e traffico dati, iliad rimane ad oggi una delle scelte più convenienti con le sue tre proposte iliad Giga 50, Giga 40 e iliad Voce), senza costi nascosti e con l’impegno (fino ad ora mantenuto) di zero rimodulazioni.

Per chi non utilizza questo piano tariffario su uno smartphone e non ha quindi potuto notare il messaggio SMS che avvisa dell’inserimento di un costo fisso mensile dal 25 ottobre 2019, rischierà con molta probabilità di esaurire l’eventuale credito residuo presente sulla SIM anche se non sta utilizzando il servizio (con il solo vantaggio per le casse del gestore).

Potete segnalarci in qualsiasi momento nuove rimodulazioni da parte dei gestori telefonici a questo link.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

 

Una risposta

  1. Mimmo ha detto:

    anche tre sta mandando sms di prossima tariffazione dell’opzione 4g. Ho deciso che a novembre, quando questo avverrà, cambio e passo ad un operatore ( iliad, coopvoce) che garantisce il x sempre.

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: