Kena Mobile sempre più “sottocosto” contro iliad con la nuova offerta Kena 5,99 Flash



Con offerte sempre più allettanti e al limite della sostenibilità, i competitor di iliad tentano ancora una volta di conquistare (a dire il vero spesso più a riconquistare) i clienti del nuovo gestore telefonico.

Oggi è nuovamente Kena Mobile, l’operatore mobile virtuale e second brand di TIM, a tentare la mossa dei tanti Giga ad un prezzo che appare quasi da sottocosto.

Da questo 30 settembre è stata infatti lanciata la promozione Kena 5,99 Flash, dedicata esclusivamente ai clienti iliad e di MVNO (operatori mobili virtuali), con l’esclusione di quelli su piattaforma Noverca (la stessa utilizzata da Kena, quindi Noitel Mobile, Rabona e NT Mobile) e di ho. Mobile (Vodafone), con quest’ultima concessione che sembra più una cortesia alla “il nemico del mio nemico è mio amico”.

Kena Flash 5,99

Kena 5,99 Flash mette a disposizione ogni mese 70 Giga in 4G (limitato a velocità massime teoriche di 30 Mbps in download e solo 5,76 Mbps in upload), minuti e SMS illimitati a 5,99 euro al mese, senza costi di attivazione.

Il costo totale in fase di acquisto è di 15 euro (5,99 euro di primo canone dell’opzione, 4,01 euro di prima ricarica e 5 euro di costo SIM).

L’offerta si rinnova automaticamente ogni mese se il credito sulla SIM è sufficiente a coprire il costo di rinnovo. Alla data di scadenza il rinnovo viene scalato dal credito residuo della SIM, entro massimo 4 ore dall’orario di prima attivazione dell’offerta e sarà confermato da un SMS. Se il credito non è sufficiente a coprire il costo di rinnovo, la fruizione sarà sospesa.

Nel periodo di sospensione i minuti, gli SMS e i dati saranno quindi tariffati come previsto dal Piano Base Kena (35 centesimi al minuto, 25 centesimi per singolo SMS inviato e 0,50 euro ogni 50 MB di traffico dati consumato), fino ad esaurimento del credito e salvo opzioni aggiuntive attive sulla linea.

Minuti e SMS inclusi nell’offerta sono validi anche nel Roaming in UE, mentre per la navigazione internet è previsto un limite mensile di 3 GB, oltre tale soglia il costo è di 0,0054 euro a MB. Raggiunti i 50 GB il costo della navigazione dati è quello previsto dal profilo tariffario Piano Base Kena (0,50 euro ogni 50 MB consumati).

Un’offerta che fa nascere almeno due domande: quanto è sostenibile una proposta del genere per un gruppo (TIM) che ha costi di gestione decisamente alti (tra personale e una rete molto ampia di negozi), a differenza di iliad che ha una struttura snella (su tutti i fronti), oltre ad economie di scala con la casa madre?

E soprattutto, come accaduto nei mesi precedenti, queste offerte più che aggressive, sono nuovamente un segnale che nel segmento mobile TIM e Kena Mobile stanno ancora soffrendo dal punto di vista delle portabilità in uscita (customer base “human” a -300.000 nel II trimestre 2019) e iliad sta dando ancora molto fastidio?

Alla prima domanda, la risposta può darla solo il tempo e appare più che scontata: prima o poi (mesi o qualche anno) qualche rimodulazione arriverà (mamma TIM ne ha fatte ad offerte molto meno convenienti, quindi tutto è possibile). Sulla seconda, dati concreti si avranno con l’uscita della trimestrale di TIM, i cui risultati saranno pubblicati a novembre.

Nel frattempo iliad continua per la sua strada, con le tre offerte aperte a tutti che ormai abbiamo imparato a conoscere (7,99 euro al mese per la Giga 50, 6,99 euro al mese per la Giga 40 e 4,99 euro al mese per iliad Voce) e una crescita che sembra ancora inarrestabile, nonostante l’agguerrita concorrenza.

via mvnonews.com


Commenta questa e le altre notizie sui nostri profili Facebook e Twitter o nella Community dedicata agli utenti iliad (che conta oltre 20.000 membri).

Puoi seguire Universo Free anche su Google News, cliccando sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram.

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone. Per segnalarci novità, anteprime, nuove aperture di store iliad, scrivici direttamente da qui.

2 Risposte

  1. Giò Lanza ha detto:

    Mi sembra una lotta ormai quasi ridicola, con tariffe che cambiano un giorno sì e l’altro no… Kena viaggia su Noverca. Io fui cliente Noverca quando la stessa operava in qualità di MNVO proprio con il marchio Noverca, e fu un disastro benchè già allora la rete d’appoggio fosse TIM. Cercai di resistere, come cliente, fino a che la stessa Noverca miseramente fallì e tutti noi clienti fummo traghettati verso TIM a condizioni assai più sfavorevoli (non era ancora il tempo delle tariffe a 6€). Dubito che nel frattempo Noverca, rinominata Kena, possa aver fatto chissà quali progressi. Non ultimo il completo down con azzeramento contatori segnalato da tutta Italia su downdetector due giorni fa.
    Resto fedele a ILIAD con tutte le sue (minime) imperfezioni che ritengo con le sue tariffe più o meno ferme da quando è sul mercato, appare oggi come il più serio ed affidabile gestore “no frills” a mio parere.

    • dobale ha detto:

      È progredita quando TIM ha preso in mano direttamente, con i suoi “apparati”, la “piattaforma Noverca” che fino ad allora funzionava con i Commodore 64.
      C’è il rischio che in futuro i clienti kena passino direttamente in TIM, finita la sua funzione di contrasto a Iliad …. Quindi il rischio di essere rimodulati esiste ?