Lo sbarco nel settore bancario del Gruppo Iliad si fa sempre più concreto



Lo scorso settembre vi avevamo aggiornato su quello che appare sempre più un imminente lancio del Gruppo Iliad nel settore bancario, dopo anni di voci sulla nascita di una FreeBank, marchio tra l’altro registrato dal gruppo nel giugno del 2000 e rinnovato nel 2010 presso l’Institut National de la Propriété Intellectuelle (INPI). Parliamo naturalmente della Francia.

Secondo getbankcodes.com, Iliad a settembre aveva ottenuto un codice SWIFT (Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication), ovvero il codice utilizzato nei pagamenti internazionali per identificare una Banca, in questo caso ILIAFRP1XXX.

Iliad Bank

Insieme a questo dato già di suo interessante, sul sito europeanpaymentscouncil.eu era comparso sempre a settembre, il riferimento ad una Iliad 78 per quanto riguarda le banche che aderiscono al nuovo bonifico istantaneo SEPA, ovvero tutte le banche europee che permettono l’invio/trasferimento di denaro immediato, tramite bonifico, in meno di 10 secondi.

iliad Bank bonifico istantaneo

Ora, o meglio la scorsa settimana, sui media francesi (citati oggi da Milano Finanza), si è tornato a parlare di FreeBank (o quale sarà il nome commerciale che verrà utilizzato in Francia), perché il Gruppo Iliad ha ottenuto l’autorizzazione dalla ACPR (Autorité de contrôle prudentiel et de résolution – l’Autorità di vigilanza delle attività bancarie e delle compagnie assicurative) per operare nei servizi di conto corrente e per disporre ordini di pagamento (bonifici bancari).

Stando ai dati dell’EBA (Autorità Bancaria Europea), questa autorizzazione risale allo scorso 24 ottobre. Dopo il lancio del concorrente Orange con i suoi servizi bancari, sembra sempre più imminente uno sbarco in Francia anche per il Gruppo Iliad.

Non è previsto al momento nulla di simile nel nostro Paese, ma se la formula è la stessa utilizzata nel servizio di telefonia mobile (trasparenza, senza costi nascosti e prezzi bassi) i potenziali clienti non mancherebbero di certo anche da noi.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

Commenta...