La rete iliad supera i 1.500 impianti attivi, con una impennata record nel mese di novembre (+500)



Novembre si è appena chiuso ma si conferma già come il mese dei record per iliad. Parliamo naturalmente delle attivazioni degli impianti del nuovo gestore, che ha premuto seriamente sull’acceleratore rispetto ai mesi scorsi (un segnale in tal senso era arrivato già nei primi 20 giorni di novembre, con +300 attivazioni).

I numeri parlano da soli: da una media di 100/150 nuove attivazioni dei mesi precedenti si è letteralmente volati a oltre 500 nei 30 giorni che compongono il mese di novembre.

Rete iliad Italia

In attesa di sapere come andrà dicembre, dall’inizio dei lavori sulla rete proprietaria iliad ad oggi, novembre è stato il mese con il maggior numero di attivazioni. Questi i dati per singolo mese:

  • marzo: 9 impianti attivati
  • aprile: 86
  • maggio: 150
  • giugno: 166
  • luglio: 156
  • agosto: 166
  • settembre: 104
  • ottobre: 159
  • novembre: oltre 500

Al momento rimangono totalmente scoperte sei Regioni italiane, Sardegna, Calabria, Basilicata, Molise, Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta (dove i clienti utilizzano la rete Wind Tre), mentre le ultimissime attivazioni hanno riguardato la provincia di Trapani, di Brindisi, Napoli, Roma, Ascoli Piceno, Rimini (con attivazioni anche al confine della Repubblica di San Marino), Firenze, Genova, Trieste, Verona, Biella, Milano e altre ancora.

Rete iliad novembre 2019

La maggior concentrazione di impianti attivi iliad si registra in Lombardia, seguita dal Lazio, l’Emilia Romagna e il Veneto.

Il Gruppo Iliad aveva comunicato nell’ultimo report finanziario al 30 settembre 2019 di aver raggiunto quota 3.100 siti equipaggiati, con l’obiettivo di arrivare a 3.500 entro la fine dell’anno.

Per quanto riguarda gli impianti attivi, al 30 settembre 2019 l’operatore ne dichiarava 850, in linea con i dati che potete trovare nella magga aggiornata della rete iliad.

Negli scorsi mesi avevamo stimato circa 1.500 impianti attivi entro la fine dell’anno, con quest’ultimo aggiornamento si va oltre le più rosee previsioni ed è indubbiamente un bel segnale.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

8 Risposte

  1. ale ha detto:

    Della Sardegna si sono dimenticati?

  2. Francesco ha detto:

    Come utente iliad vorrei chiedere se state pensando alla rete fissa e fibra per il resto tutto ok bravi

  3. Angelo Ciusani ha detto:

    A San Fiorano, in provincia di Lodi, la ricezione è scarsa. Prossimamente è possibile che venga installata un’antenna?

  4. tommasino ha detto:

    l’abruzzo e inesistente per iliad!

  5. Dan ha detto:

    Dalle ultime scan su LTE Italy, risulta attivo un impianto a Reggio Calabria

  6. LEO ha detto:

    Quando ci siamo una mossa con la Calabria!?

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: